Recupero Password
Il primato di Molfetta come città più sporca, si estende anche all’agro. Il filmato di un lettore, inviato a “Quindici”
04 ottobre 2021

MOLFETTA – Il triste primato di Molfetta come la città più sporca della provincia, riceve un’ulteriore testimonianza dal video realizzato da un cittadino e inviato a “Quindici”.

Se la città è sporca e il presidente dell’Asm per questo (come avviene in Italia) invece di essere sostituito viene confermato, si può immaginare cosa avviene nell’agro, dove si scarica di tutto. E il filmato del nostro lettore, lo conferma.

La zona ripresa è quella di “Pozzo rosso”, l’area che costeggia la statale 16bis, questo il commento del lettore: “Parliamo tanto di senso civico, ma questa zona sembra un'area di smaltimento per rifiuti indifferenziati. Si scarica in campagna e danno anche alle fiamme i rifiuti. Abbiamo superato il limite. Dove sono le sanzioni e i controlli? E le foto trappola? Qui la gente ci abita, bisogna far vedere in che condizioni si è costretti a vivere".

Il video si conclude con un appello alle istituzioni, appello che come tanti altri, resterà nel vuoto dell’inerzia, dell’incapacità e dell’ignavia che caratterizza questa amministrazione sul fronte della pulizia. Bisognerà aspettare le prossime elezioni amministrative del 2022 per vedere pulita la città, per gli amministratori a caccia di voti. Dopo tornerà tutto come prima. O peggio, perché i rifiuti si saranno accumulati.

© Riproduzione riservata

 

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet