Recupero Password
Il Liceo Classico di Molfetta dice NO alla violenza sulle donne Il 25 novembre, a Corso Umberto, alle ore 19, performance-simbolizzazione di protesta
22 novembre 2021

 MOLFETTA – Le alunne e gli alunni del Liceo Classico “Leonardo da Vinci” di Molfetta, assieme ai loro docenti, rinnovano per il nono anno consecutivo il loro impegno a combattere la violenza sulle donne.

Un percorso di formazione ha coinvolto, mediante l’attivazione di cinque differenti PON, quasi tutto il triennio e si concretizzerà il 25 novembre, alle ore 19, a Corso Umberto, in una performance che, attingendo ai variegati linguaggi della recitazione, danza, musica, canto, azione mimica, arte, metterà in scena una denuncia forte contro gli stereotipi di genere e la cultura patriarcale che alimentano la violenza contro le donne.

Centrale l’attenzione alla genderizzazione dei giochi per bambini; poi l’analisi, attraverso il caso di cronaca di Elena Ceste, di come famiglia, società e media, con false convinzioni, condizionino pesantemente il rapporto uomo-donna ed infine la dolente commemorazione delle donne uccise in Italia durante quest’anno, il cui numero cresce di giorno in giorno, con la costruzione di un memoriale. La performance utilizzerà anche il linguaggio universale della musica, del canto e della danza, oltre che offrire una originale denuncia di come in alcune parti del mondo venga soffocata la voce delle donne artiste.

Al suono della sirena, perché c’è purtroppo ancora un allarme da lanciare, inizierà questo momento di condivisione della ricerca di un mondo migliore, cui chiediamo alla cittadinanza di unirsi. Che si svolgerà ancora una volta all’aperto, per rimarcare la connessione liceo e città, ovviamente nel pieno rispetto delle misure antiCovid.

La Dirigente scolastica dei Licei “Einstein-da Vinci”, dott.ssa Giuseppina Bassi, ha sostenuto con convinzione l’iniziativa, con l’attenzione che sempre la contraddistingue per la formazione delle alunne e degli alunni dei Licei. Così come assai fattiva è stata la collaborazione nell’organizzazione logistica, resa ancora più complessa dalla inagibilità della sede del Classico causa lavori, del Direttore dei servizi amministrativi, Fabio Petruzzelli.

La manifestazione è inserita nel Festival itinerante contro la violenza di genere “L’altra Me”, organizzato dal centro antiviolenza Pandora in collaborazione con la CPO del Comune di Molfetta.

Hanno dato il loro sostegno per la realizzazione dell’evento: Network contact, Confesercenti, Gadaleta Digital Industries, Farmacia Grillo, Molfetta Shopping, Dimensione Danza, Natalicchio boutique, Qbo, Expert, New Home Arreda, Camera Cafè, Le vie nuove, Ditta Damiano Pastoressa. Si ringrazia tutti di cuore per la sensibilità mostrata.

Il Liceo Classico invita la cittadinanza a condividere questo momento di protesta, consapevolezza e formazione.

https://www.liceimolfetta.edu.it/

https://www.facebook.com/liceoclassicomolfetta

Diretta Instagram: https://www.instagram.com/liceoclassicomolfetta/

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet