Recupero Password
Il cimitero dimenticato: erbacce e degrado a Molfetta. Una lettrice scrive a “Quindici”
27 giugno 2020

MOLFETTA – La città è tutto un cantiere perenne e sospeso, con disagi e disorganizzazione, ma il cimitero di Molfetta, al di là della propaganda dell’amministrazione di destracentro, è abbandonato e pieno di erbacce. Ma anche qui c’è un cantiere iniziato e ora fermo. Prima di rifare i viali, non si potrebbe dare decoro al nostro cimitero. Ma l’amministratore “cantiere perenne” sembra attratto solo dagli… scavi. Forse ha sbagliato mestiere: avrebbe dovuto fare… l’archeologo.

Lo confermano le foto inviate da una lettrice a “Quindici”.

Ecco la sua lettera: «Gentile direttore, vorrei porre alla sua cortese attenzione lo stato di degrado in cui versa il nostro cimitero, non è possibile che per recarci dai nostri cari defunti dobbiamo attraversare una vera e propria giungla, per non parlare dell'enorme quantità di insetti annessi!!!

Si pensa al restyling di piazze a beneficio di privati, piste ciclabili, rotonde con autocelebrazione fotografica dell'assessore e il luogo dove riposano i nostri cari ridotto a una foresta incolta!  

È intollerabile e vergognoso tutto ciò!!!Le allego foto! Grazie».

Le foto parlano da sole. A proposito: la Multiservizi che fa? "Quindici" quello che gli altri non dicono.

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet