Recupero Password
Hockey, due allenatori di Molfetta primo e terzo nella Coppa Italia nazionale Giuseppe Farinola e Daniele Uva nel girone della categoria under 19
02 luglio 2019

Ciao redazione,
a distanza di 3 anni sono qui ancora a riscrivervi ancora per un motivo simile a quello precedente. Dovete permettermelo, ma questa vuole essere una critica a tutti gli effetti. Ma non distruttiva, bensì costruttiva (per quanto possa farlo).

Noi molfettesi, purtroppo, per quanto bravi in tanto e tutto, siamo altrettanto bravi a guardare cosa fa quello piuttosto che quell'altro, criticare una fazione politica piuttosto che l'altra a seconda di chi governa la città in quel momento.

Insomma, cerchiamo di guardare l'orto del vicino senza curare il proprio al quale basterebbe poco per diventar verde... è la nostra indole.

A volte un po' troppo superficiali legati al minimo indispensabile. Purtroppo, personalmente 3 anni fa mi sono trasferito in Brianza con la mia famiglia per lavoro e per passione dello sport di una vita: l'hockey su pista. Ecco proprio qui volevo arrivare... sicuramente ricorderete che a fine maggio ci sono state le finali nazionali giovanili. Evento storico per la ns città. Ahimè in quelle finali, non sono riuscite a qualificarsi le squadre della Nostra città (sicuramente e spero ci riescano il prima possibile), ma è anche vero che tra tutta quella gente che è arrivata nella Nostra Molfetta, c'erano anche 2 allenatori di Molfetta con le rispettive squadre cresciuti e poi emigrati per lo stesso motivo al Nord.

Quei due allenatori, addirittura si sono scontrati nella prima partita del girone della categoria under 19 proprio sulla pista che li ha visti crescere. Gli stessi, con le rispettive squadre, sono arrivati primi e secondi nel girone, per poi giocare le semifinali e dopo le finali arrivando, uno a vincere la coppa Italia nazionale (la finale è stata giocata sempre a Molfetta) e l'altro terzo.

Ed in tutto questo, la stampa, le autorità e chi di dovere, dov'erano? Dove sono? ASSENTI. Tanto noi siamo abituati sempre e solo a criticare i nostri avversari (e non parlo soltanto di politica) pronti a dare risalto alle cose negative piuttosto a certe cose che potrebbero anche far piacere alla città intera e non solo.

Ma siamo a Molfetta, siamo molfettesi. Tanto bravi in tanto e tutto, anche in questo. Sarebbe stato bello mettere in risalto questi risultati dei due che son cresciuti a Molfetta esportando e trasmettendo ai ragazzi che oggi allenano, i metodi ricevuti e soprattutto la grinta che solo noi possiamo avere e possiamo dare.

Vi chiedo scusa per lo sfogo, ma girerò lo stesso messaggio anche alle altre redazioni cittadine mostrando tutto il mio dispiacere. Grazie.

  1. S.: i due allenatori in questione sono Daniele Uva, allenatore dello Scandiano (terzo classificato) ed il sottoscritto, allenatore dell'hockey Agrate Brianza (vincitore della coppa Italia).

Giuseppe Farinola

 Ringraziamo il sig. Farinola e pubblichiamo volentieri la sua notizia, scusandoci per l’«assenza», come la definisce lui, ma nessuno ci aveva informato di questo successo di due molfettesi, che rappresentano anche loro un motivo di orgoglio della nostra città.

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet