Recupero Password
Guglielmo Minervini, ricordando il molfettese della rivoluzione gentile
Guglielmo Minervini
29 agosto 2021

MOLFETTA - Non ci sono dubbi. Chi conduce questa città di Molfetta si preoccupa di ricordare i molfettesi che si sono distinti per il loro operato. Inutile citarli, sono li tra le tante cose scritte e dette.

Una macchina della memoria senza precedenti, avvenimenti e persone ricordate sono decine e decine la cittadinanza può stare tranquilla, ogni figliol prodigo della nostra terra sarà tenuto in considerazione!

Si tutti tranne uno, GUGLIELMO MINERVINI. Niente, nemmeno una riga da parte delle istituzioni locali, nulla di nulla per ricordare la scomparsa di quel molfettese che più di tutti ha dato alla nostra città, alla nostra Puglia.

E allora Direttore siamo o non siamo tutti cittadini molfettesi?
Personalmente sento il bisogno di ricordarlo come un grande molfettese, nato a Molfetta.

Guglielmo Minervini ci ha lasciati nella notte del 2 agosto 2016, inutile elencare tutto quello che quest'uomo ha fatto per la sua terra, Guglielmo non ha certo bisogno di presentazioni, perché sono convinto che a parlare debbano essere sempre i fatti. E i fatti sono li, sempre al di là delle parole. E' questo che ha sempre contraddistinto l'operato di quest'uomo, colui che ha saputo valorizzare la nostra città come nessuno sino ad ora, colui che ha lavorato per la nostra terra sino all' ultimo.

Gianni De Palma

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet