Recupero Password
Grande partecipazione a Molfetta alle celebrazioni del patrono S. Corrado
Falò di S. Corrado
11 febbraio 2020

MOLFETTA - Grande partecipazione, tradizione e fede sabato 8 e domenica 9 febbraio a Molfetta nei festeggiamenti che hanno coinvolto la cittadinanza nei festeggiamenti in onore di San Corrado di Baviera, Patrono della città di Molfetta e della Diocesi. Il nuovo Comitato Feste presieduto da Leonardo Siragusa, con il Patrocinio del Comune di Molfetta e della Diocesi, ha allestito un programma fitto di eventi culminati con l’accensione del grandioso falò in corso Dante che, domenica sera, ha riversato al Borgo una moltitudine di fedeli.

Nella serata precedente, vigilia della Festa, in vari quartieri della città si sono accesi 12 falò in prossimità di altrettante Parrocchie che, con sollecitudine e impegno hanno aderito all’invito del Comitato di allestire un programma di iniziative correlate all’accensione del fuoco. Cantastorie, degustazioni di prodotti tipici, giochi e favole per bambini, musica hanno allietato la serata dei tanti molfettesi presenti per le strade e le piazze della città. A questi va il più sincero ringraziamento da parte del Comitato Feste. Sabato sera Molfetta pullulava di gente che non ha voluto mancare al momento di condivisione, complice una serata dal clima assai gradevole. L’impegno profuso con sinergia e condivisione dalle Parrocchie San Giuseppe, San Domenico, Santa Famiglia, Sacro Cuore, San Pio X, Santa Teresa, Madonna della Pace, Cuore Immacolato di Maria, dalle Confraternite dell’Assunta, del Carmine, di Loreto, della Purificazione, dai vari gruppi scout Masci e Agesci, dall’Associazione Idea Molfetta, ha dato prova di uno sforzo collettivo e restituito dignità a una festa assai sentita dai nostri avi.

Molfetta ha finalmente riscoperto Sen Gherrare du vierne anche e soprattutto nella serata di ieri. Già dalle prime ore del mattino ha destato notevole curiosità l’allestimento del gran falò ad opera dei componenti del Comitato in corso Dante. Lungo il Borgo gli stand di prodotti tipici allestiti dal Ser Molfetta e il concerto dei Fabulanova Ensemble hanno attirato un gran numero di concittadini. A questi ultimi va il ringraziamento del Comitato per gli sforzi profusi.

La devozione per San Corrado, negli anni, non si è mai arrestata. Lo ha dimostrato la moltitudine di fedeli che ha partecipato al Pontificale Solenne celebrato da S. E. mons. Domenico Cornacchia in Cattedrale alla presenza del Sindaco Tommaso Minervini, del Presidente del Consiglio Comunale Nicola Piergiovanni, di tutte le autorità civili e militari della città, di una delegazione del Comitato Feste Patronali di Modugno, delle Confraternite locali e del clero cittadino. Al termine della celebrazione in molti, specialmente bambini, hanno atteso l’accensione del fuoco che ha riscaldato i cuori dei molfettesi.
La città riscopre sempre più le sue radici più intime, quelle che affondano nelle tradizioni di un popolo che ha tanto da raccontare e molto da custodire gelosamente perché non si perda mai il senso profondo di riti e pratiche devozionali che hanno forgiato l’indole più autentica della nostra città.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet