Recupero Password
Giardino di Corso Fornari a Molfetta, altro spreco di denaro pubblico di “cantiere perenne”: opera inutile, costosa e sbagliata. La ghiaia per farsi male
12 gennaio 2019

 MOLFETTA – Nuova puntata dedicata all’assessore “cantiere perenne” famoso per le opere inutili, costose e lo spreco di denaro pubblico a Molfetta.

Ora è la volta del giardino di Corso Fornari, dove l’assessore ai Lavori Pubblici Mariano Caputo ha fatto realizzare una ristrutturazione, come spesso accade, fatta male e che comporterà un nuovo intervento pubblico, per mantenere il cantiere perenne.

Veniamo alla situazione, segnalata anche da un lettore di "Quindici", Beppe Marsano, che ci ricorda la spesa di 9.000,00 euro oltre Iva, per ristrutturare la pavimentazione del giardino di Corso Fornari in pietre di ghiaia.

«Solo che dopo due mesi in seguito a vari incidenti accorsi ai bambini si è pensato di sostituire tale pavimentazione...

Ma con delibera del 28/12/2018 n. 1495 si autorizza il pagamento del lavoro della ghiaia. In seguito scopriremo quanto ci sarà costato sostituirla! Intanto l'assessore ai lavori pubblici per questo sperpero di danaro cosa dice?».

Naturalmente l’assessore tace, perché non sa cosa dire e come giustificare questo sperpero di denaro pubblico che, a lungo andare, porterà l’amministrazione al dissesto, che lascerà ai futuri amministratori.

Ci chiediamo, oltre al dubbio gusto estetico (vedi le piante e le soluzioni dei giardini, per i quali l’assessore si è conquistato anche l’appellativo di “pollice nero”), del quale Caputo sembra essere diventato ormai un campione, ma si dice che dei gusti non si può discutere (anche quando gli errori li fanno gli amministratori pubblici?), quale tecnico ha studiato una soluzione così elementarmente sbagliata? Come si fa a prevedere la ghiaia in un giardino dove giocano i bambini? Oltre al prevedibile lancio di sassi, c’è il rischio che i piccoli possano cadere giocando sulla ghiaia e come minimo, sbucciarsi le ginocchia.

Forse ad alcuni tecnici, avvalorati dall’assessore, piace fare i progetti sulla carta, sulla quale nessuno si fa male. Non c’è bisogno di essere tecnici o ingegneri per avere un po’ di senso pratico, che nel nostro Comune sicuramente scarseggia.

"QUINDICI", QUELLO CHE GLI ALTRI NON DICONO.

© Riproduzione riservata

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet