Recupero Password
Furti in casa di anziani, derubata una signora di 90 anni. La segnalazione della nipote a “Quindici”
14 gennaio 2021

MOLFETTA – Continuano le truffe e i furti in casa di anziani a Molfetta. Nei giorni scorsi, purtroppo, c’è stato un altro caso ai danni di una signora anziana di 90 anni, che viene segnalato a “Quindici” dalla nipote, per mettere in guardia altre persone che possono essere raggirate da questi delinquenti.

«Gentile redazione,

le scrivo per segnalare la truffa  che ha subito  la mia cara nonna di 90 anni – dice la nipote -.

I ladri hanno approfittato dell’ingenuità di mia nonna per entrare in casa, hanno citofonato con la scusa di essere l’amico del nipote e hanno anche citato il nome.

Mia nonna si è fidata e senza pensarci un attimo ha aperto la porta e il ladro dai modi gentili l’ha intrattenuta con un cavo in mano al televisore nella cucina provocando uno stato di confusione nella vittima, probabilmente avrà usato uno spray per stordirla.   

Nel frattempo il delinquente si è recato nella camera da letto e ha rubato oro e soldi.

Dopo aver compiuto il furto è andato via nel silenzio.

In seguito, si è scoperto del furto perché sono andata a mia nonna e ho notato che era in uno stato confusionale, non ricordava bene chi fosse entrato in casa.

In quel momento mi sono allarmata e con i miei familiari abbiamo notato che mancava il denaro in casa ma il ladro “gentiluomo” ha lasciato tutto in ordine. Forse, per non far notare i segni del furto. Prima dell’evento spiacevole mia nonna riceveva tante telefonate mute al fisso e suoni al citofono. Il furto è stato denunciato ai Carabinieri nei quali poniamo massima fiducia del loro lavoro con la speranza che i malviventi possano essere catturati al più presto per evitare altre tragedie in città.   

Il fatto positivo è che mia nonna sta bene fisicamente ma è turbata e ha paura di ritrovarsi il ladro ancora una volta in casa, tutt’ ora è spaventata.

Ci si augura che attraverso questa lettera che ho scritto, i cittadini possano essere informati di queste cattive truffe dietro le quali si nascondono persone perfide che raggirano anziani anche in piena pandemia e si invita di tutelare il più possibile le categorie più deboli poiché i ladri sono sempre al lavoro in cerca di nuove prede da colpire e intrappolare nella rete dell’inganno.

Distinti saluti con preghiera di diffusione».

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet