Recupero Password
Finisce 5-1 per l’Apulia Trani l’ultimo match disputato al “P.Poli” dal Molfetta Calcio Femminile Un risultato che non onora quanto visto sul campo per crescita e determinazione. I commenti dei protagonisti
07 giugno 2021

MOLFETTA - “Le piccole donne” della Molfetta Calcio crescono e conquistano il massimo dei voti per impegno, attaccamento alla maglia e gioco e per poco non riescono a conquistare la lode contro i “capoclasse” dell’Apulia Trani. Nonostante la sconfitta, la squadra allenata da Donatella di Bisceglie esce sotto gli applausi del pubblico del “P.Poli”. Un pubblico che per tutti i novanta minuti ha applaudito la formazione biancorossa, grazie ad un gioco ritrovato, espressione delle numerose potenzialità di questo gruppo di atlete.

Il punteggio finale, 5-1, è maturato nei minuti finali della partita quando le ragazze biancorosse hanno pagato il grande sforzo fisico e atletico messo in campo contro avversarie sicuramente superiori e più esperte.

La crescita delle ragazze è fuori discussione. Sia ieri contro l’Apulia Trani e sia contro il Fesca Bari (prossima avversaria e candidata numero uno alla promozione in C) si è visto l’impegno e la voglia di fare bene, mentre contro il Nitor Brindisi è mancata solo la vittoria per attestare che la squadra può, in un futuro non troppo lontano, puntare ad essere una formazione di primo piano per il “football” femminile pugliese.

Il Molfetta scende in campo con la convinzione di far bene e inizia a dettar legge al “Paolo Poli” con tocchi di palla vellutati, costringendo le quotate avversarie a subire il gioco.  Importante il lavoro difensivo di Roberta Chiffi e Angela Di Grumo, brave a tenere le avversarie lontane dalla porta difesa da Ilaria Ippedico.

Nei primi 45 minuti, soltanto un tiro di Elisa Gargano stampatosi sulla traversa impensierisce il numero uno biancorosso. Il Molfetta, infatti, con la sua trama di gioco ha più volte messo in difficoltà l’Apulia Trani, tanto da andare più volte al tiro con Sara Paparella, che ha chiamato agli straordinari il portiere ospite.

Il primo tempo si chiude così a reti inviolate. Nella ripresa, la musica non cambiava, anzi il Molfetta osava senza farsi impensierire dallo spessore tecnico della squadra avversaria. E’ tuttavia il Trani a trovare il vantaggio in modo casuale al 20’ con Graziana Palmisano, che conclude a rete un’azione viziata da un fallo sul difensore molfettese.

Il Molfetta non accusa il colpo, si porta in avanti alla ricerca del pareggio mettendo alle corde il Trani, il quale è costretto a sfruttare tutta la sua esperienza per trovare il raddoppio con De Musso e la successiva terza rete con Elisa Gargiulo.

E’ il Molfetta a riaprire la gara con Maira Abbadessa che rifinisce un’azione corale biancorossa. Le mani del pubblico si scaldano attribuendo una “standing ovation” alle ragazze biancorosse al momento della sostituzione, apprezzando l’impegno e l’attaccamento ai simboli sociali. Un attaccamento che nel calcio molto spesso manca.

In pieno recupero il Trani trova le altre due reti con Sara Chiapperini e la De Musso. 5-1 il risultato finale che premia l’Apulia Trani, con una chiara ed evidente crescita del Molfetta Calcio femminile.

L’analisi della partita è stata affidata alle parole di Ilaria Ippedico, portiere biancorosso, autrice di una buona partita, e a Danilo Scardigno, Team Manager del Molfetta Calcio femminile.

«Oggi siamo consapevoli di aver fatto una buona gara – è stato il commento di Ilaria Ippedico – dispiace per il risultato che non onora quanto fatto sul campo. Personalmente ringrazio chi sta seguendo me negli allenamenti, grazie ai quali acquisisco ogni giorno di più sicurezza».

Specifica, invece, l’analisi fornita da Scardigno: «Come visto il percorso di crescita delle nostre ragazze è un dato di fatto con una differenza notata rispetto alle ultime uscite. Queste ragazze faranno parlare dei prossimi anni grazie ad un lavoro di squadra che stiamo impostando. C’è da migliorare ancora sotto il profilo atletico per permettere una durata totale nei 90 minuti».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet