Recupero Password
Finalmente la lotta agli sporcaccioni di Molfetta, che si sbarazzavano dei rifiuti per strada anche in zona rossa. Comminate 30 multe a dicembre
Uno sporcaccione scarica la busta dei rifiuti dall'auto e l'abbandona in strada
09 gennaio 2021

MOLFETTA – Finalmente la polizia locale di Molfetta comincia a dare la caccia in modo concreto agli sporcaccioni della città e soprattutto a comminare sanzioni per chi sporca il territorio e non rispetta le regole. E hanno rispolverato le foto trappole, una scelta opportuna, che più volte abbiamo sollecitato per combattere questi incivili.

Dal Comune fanno sapere che violando il coprifuoco del periodo natalizio, alcuni sporcaccioni incivili si sbarazzavano dei propri rifiuti nei bidoni del cimitero. Altri lanciavano direttamente i sacchetti dal veicolo in corsa oppure in maniera disinvolta li posavano, una volta aperto il portabagagli, direttamente sulla strada. È quanto emerge dalle registrazioni video della Polizia locale che, grazie alle 160 telecamere dalla centrale operativa e alle nuove microcamere mobili, ha multato nel solo mese di dicembre 30 incivili.
“Stiamo dando continuità – afferma il sindaco Tommaso Minervini – al lavoro degli agenti al servizio del Comandante Cosimo Aloia volto alla tutela ambientale della nostra città. Ringrazio tutto il corpo della Polizia locale che ogni giorno monitora le immagini delle telecamere e delle fototrappole ubicate nei luoghi sensibili. Con il tempo riusciremo a sconfiggere le sacche di inciviltà che non ottemperano alla raccolta differenziata e che si sbarazzano per strada dei rifiuti”.
"Stiamo perfezionando ulteriormente – aggiunge l'assessore alla Sicurezza Antonio Ancona – il sistema dei controlli con nuove microcamere ad alta definizione. Sono certo che durante questo 2021 la Polizia locale conseguirà risultati importanti nel contrasto all’abbandono dei rifiuti".

Speriamo che sia la volta buona per rendere la città più pulita (oggi è talmente sporca che appare impresentabile) colpendo chi abbandona i rifiuti, ma perfezionando il servizio di raccolta e pulizia che deve funzionare a dovere, senza limitarsi a dare la colpa a chi sporca.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet