Recupero Password
Esperienza del teatro in lingua straniera per gli studenti del Classico di Molfetta: The Strange Case of Dr Jekyll and Mr Hyde
10 dicembre 2018

MOLFETTA - Di fronte al dualismo di cui è fatto l’essere umano, di fronte al bene diviso dal male: questa la prospettiva con cui le terze liceali del “Leonardo Da Vinci” di Molfetta hanno assistito presso il teatro “Showville” di Bari al libero riadattamento a cura della compagnia teatrale “PalkettoStage” dell’opera “The strange case of Dr Jekyll and Mr Hyde” di Robert Louis Stevenson allo Showville di Bari.

Lo spettacolo in lingua inglese ha portato gli studenti, assieme alle docenti accompagnatrici (prof.ssa Marta Spaccavento, prof.ssa Maria Rosaria Cirillo, prof.ssa Vittoria Mezzina), nella Londra dei tempi di Stevenson durante la preliminare lettura del copione, ma durante la rappresentazione in un’odierna metropoli fatta di murales e strade che prendono spunto da alcuni must del cinema come “Rent” e “The Wolf of Wall Street”.

A dominare la scena la scritta “Heaven and Hell”, estremamente significativa per collocare gli spettatori nella grande riflessione cui sfocia lo spettacolo scelto. Scelto sicuramente per l’attualità della tematica, che avendo a che fare con l’uomo e con la volontà di progresso non è mai fuori moda e per la particolarità di ciascuna scena.

Il pubblico è rimasto affascinato dagli effetti speciali, che hanno conferito quel tocco di classe allo spettacolo, tramite l’utilizzo di effetti laser, tappeti di fumo e luci colorate, dall’assunzione del siero da parte dello scienziato protagonista sino alla sua morte avvenuta in seguito alla perdita del controllo del suo diavolo interiore.

Non hanno perso il controllo invece gli attori che hanno interpretato i personaggi, calatisi perfettamente ciascuno nel proprio ruolo e rendendo realistica una storia così fantastica e fuori dal comune. Quasi quanto il laboratorio dello stravagante Dr Jekyll, il luogo in cui gli avvenimenti più strambi e più significativi si sono susseguiti per dar vita ad uno spettacolo complesso ma molto apprezzato. 

Le curiosità e le riflessioni condivise dalle scolaresche con gli attori a fine rappresentazione hanno dimostrato come il teatro riesca a catturare l’attenzione dei giovani, sempre entusiasti di conoscere molteplici sfaccettature e molteplici interpretazioni di quanto apprendono sui libri. 

© Riproduzione riservata

Autore: Sara Fiumefreddo
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet