Recupero Password
Era un ordigno pescato in mare, la causa del principio di incendio nel porto di Molfetta
15 giugno 2019

MOLFETTA - È stato un ordigno bellico a provocare l’incendio a bordo del peschereccio "Lucrezia Madre", ormeggiato sulla banchina Seminario del porto di Molfetta. Qualche passante questo pomeriggio ha notato fumo fuoruscire dall’imbarcazione e ha dato l’allarme alla Capitaneria. I militari con i vigili del fuoco hanno fermato il fumo. 

Sono interventi anche gli uomini dell’equipaggio che hanno individuato l’ordigno nelle reti. 

La bomba è stata quindi gettata in mare a 10 metri e la zona isolata e segnalata. Verrà disinnescata dagli specialisti Deleonardis Sdai di Taranto.

Non ci sono stati feriti, ma sia l’equipaggio che gli uomini della capitaneria sono stati portati in ospedale per precauzione nel caso l’ordigno possa contenere materiale tossico.

@riproduzione riservata 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet