Recupero Password
Entra in Cattedrale e si cosparge di benzina: paura a Molfetta. Salvato dal sindaco
L'interno della Cattedrale di Molfetta
02 ottobre 2020

 MOLFETTA – Un uomo di 50 anni questa mattina, è entrato nella Cattedrale di Molfetta e ha tentato di darsi fuoco.

Un gesto disperato, messo in atto intorno alle 11.30, quando l’uomo, dopo essersi incatenato alla ringhiera della cappella del Santissimo sacramento, ha cominciato a cospargersi di benzina, minacciando di darsi fuoco.

Sono intervenuti subito i carabinieri che hanno isolato l’area, cominciando una trattativa per farlo desistere dal suo folle gesto. Poco dopo è intervenuto anche il sindaco Tommaso Minervini che è riuscito a persuaderlo e a rinunciare a darsi fuoco.

L’uomo, già aiutato in passato dalla Caritas e dalla Diocesi, era disperato per le sue difficili condizioni economiche. L’intervento di Minervini, con la promessa di un suo interessamento per venirgli incontro in qualche modo, è servito a rassicurarlo e ad evitare una tragedia.

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet