Recupero Password
Edu4Europe: anche Molfetta parteciperà al 1° forum europeo per la cittadinanza attiva
Gabriele Vilardi
15 novembre 2019

MOLFETTA - Generare e implementare partecipazione e sinergia tra chi ha il potere di governare e chi appartiene alla società civile: è questo Edu4Europe, il forum sull'educazione alla cittadinanza democratica europea, che riunisce fino a 120 professionisti dei settori dell'istruzione e della gioventù, ricercatori, responsabili politici, organizzazioni della società civile.

Nella sua prima edizione che si terrà a Strasburgo dal 19 al 21 novembre anche Molfetta sarà protagonista con la partecipazione di Gabriele Vilardi per l'Associazione InCo, invitata dall'Agenza Nazionale Giovani.

Il forum sarà ospitato presso il Centro europeo per i giovani del Consiglio d'Europa, a Strasburgo, in Francia e sarà organizzato congiuntamente dalle agenzie nazionali Erasmus + francesi, tedesche e italiane nel settore della gioventù, Centro risorse Sud-Est Europa SALTO, L'UE -CoE Youth Partnership e Ministero dell'istruzione e della gioventù francese.

Gli obiettivi di Edu4Europe sono molteplici:

  • Offrire uno spazio ai professionisti e alle entità attive per discutere del ruolo dell' Educazione alla cittadinanza democratica europea:
  • Esplorare il tema del futuro dell'Europa e il ruolo del CEDE al suo interno
  • Rafforzare il lavoro con i giovani attraverso la condivisione di pratiche di partecipazione
  • Connettere cittadinanza attiva e policy maker sull'EEDC, portando alla loro attenzione temi, pratiche, necessità e dibattiti attuali.
 «Sono onorato di poter contribuire in piccolissima parte alla formazione di processi partecipativi a livello europeo dopo anni d'impegno sociale e civile nella mia città -  ha dichiarato Gabriele Vilardi dopo la sua selezione - così come è incredibile pensare che tutto questo possa avvenire con un'Associazione come InCo, nata a Molfetta solo 3 anni fa ma che continua a crescere e ad assumersi un ruolo di protagonista dentro e fuori città».

«Credo fortemente nel ruolo del volontario e attivista all'interno delle proprie città, solo attraverso una costante riduzione delle distanze tra i decisori politici e i cittadini è possibile rigenerare le proprie comunità, far sentire tutti protagonisti e responsabili del luogo in cui vivono».

Per maggiori informazioni è possibile consultare il seguente link: https://pjp-eu.coe.int/en/web/youth-partnership/edu4europe

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet