Recupero Password
Editrice “la meridiana” Molfetta e Migrantes, un libro in tutte le parrocchie contro il “razzismo da Covid” Elvira Zaccagnino: “Serve un Recovery plan culturale”
16 settembre 2020

 MOLFETTA – In un tempo in cui razzismo e xenofobia tornano a farsi largo, edizioni “la meridiana” di Molfetta continua a lavorare sul tema dell’accoglienza, dei diritti e dell’intercultura. E lo fa con una collaborazione preziosa con la Fondazione Migrantes, grazie alla quale in questi giorni in tutte le parrocchie d’Italia è in distribuzione il libro ‘Passi di Pietra. Il viaggio della piccola Rama’ della coppia di autori siriano-canadese Nizar Ali Badr e Margriet Ruurs.

Il libro è distribuito in omaggio dalla Fondazione insieme all’ultimo numero della rivista Migranti press e racconta una storia di migrazione con gli occhi di una bambina, Rama. Nelle pagine del libro, la piccola è raffigurata insieme agli altri protagonisti con emozionanti illustrazioni basate sulla combinazione di sassi e pietre, che ricordano quelli del mare spesso pericoloso e nemico che i migranti devono attraversare per provare a inseguire la possibilità di una vita libera dalle conseguenze di guerre, carestie, cambiamenti climatici e povertà economica.

 A pochi giorni dalla giornata internazionale del rifugiato, quest’anno spostata al 27 settembre, la casa editrice, in partnership con la Fondazione Migrantes, rilancia un messaggio di inclusione e di pace, scommettendo su un libro che è una piccola opera d’arte e che era stato già selezionato da Bologna Fiere e Bologna Children’s Book Fair tra i 200 libri di letteratura per ragazzi in tutto il mondo utile per declinare le parole di Papa Francesco e il suo deciso messaggio antirazzista e sempre supportivo verso i percorsi di accoglienza e integrazione dei migranti.

“La collaborazione con la Fondazione Migrantes è nata nei mesi di riflessione profonda del lockdown. Lo shock dell’emergenza Coronavirus porta con sé un rischio enorme: chiuderci nel rancore, nell’integralismo identitario e nella nuova ondata di razzismo da Covid, con l’equazione migrante/untore che si aggiunge ai tanti stereotipi legati a chi arriva per bisogno nel nostro Paese. Abbiamo voluto fare qualcosa di concreto contro tutto questo, distribuendo 50 mila copie del libro in tutte le parrocchie, le associazioni che si occupano di migranti e gli istituti religiosi. Serve un recovery plan culturale oltre che economico e materiale, che ci faccia cogliere l’occasione di questa grave crisi per costruire comunità più solidali, aperte e coese”, dichiara Elvira Zaccagnino, direttrice di edizioni “la meridiana”.

Forte anche la scelta della Fondazione Migrantes di accompagnare il messaggio di Papa Francesco di quest’anno “Come Gesù Cristo, costretti a fuggire” con una storia di profughi siriani raccontata con gli occhi di una bambina.

“Una scelta – aggiunge Elvira Zaccagnino – che indica la posizione che ogni credente deve avere in tema di accoglienza di migranti e profughi”. 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet