Recupero Password
E' di Molfetta ed è in isolamento la donna proveniente da Londra e atterrata a Bari sospetta positiva alla variante del Covid. Ma si attendono le conferme dall'ultimo tampone
21 dicembre 2020

MOLFETTA – E’ di Molfetta la giovane proveniente dalla Gran Bretagna che si sospetta positiva alla variante del Covid19 e atterrata giovedì a Bari.

La donna ora è in isolamento a casa con la sua famiglia. La molfettese si era sottoposta a tampone rapido prima di prendere l’aereo e il risultato, via sms, è arrivato appena atterrata. Così si è rivolta agli uffici sanitari per far presente la sua condizione.

La notizia è stata data da Repubblica e ripresa dal Tg3 Puglia. Intanto arriverà in giornata nella sede distaccata dell'Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata a Putignano, il tampone effettuato alla ragazza.

L'Istituto dovrà verificare se si tratta della variante inglese del virus. "Il tampone arriverà in mattinata – ha detto al Tg3 Antonio Parisi, dirigente del laboratorio di biologia molecolare della sede di Putignano dell'Istituto Zooprofilattico - lo metteremo in lavorazione innanzitutto per confermare la diagnosi molecolare e poi per accertare una eventuale presenza della nuova variante britannica del Coronavirus. Ad oggi sono già stati sequenziati 190 genomi e nessuno presentava caratteristiche di questa variante inglese".

L’assessore regionale Lopalco ha dichiarato che la variante del virus potrà essere curata col vaccino.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet