Recupero Password
Dopo il lockdown, incontro Associazioni antiracket di Molfetta, Barletta, Bitonto e Foggia
19 luglio 2020

 MOLFETTA – Mercoledì 22 luglio prossimo, alle 15.30, presso il Castello Svevo della città di Barletta, l’associazione Antiracket di Barletta incontrerà le vicine associazioni Antiracket di Molfetta, Bitonto e Foggia per definire le iniziative da intraprendere in sinergia sul territorio pugliese e, in particolare, nella provincia BAT. Tra le novità che verranno presentate c’è lo sportello di supporto psicologico in favore delle vittime, quale ulteriore strumento di sostegno e accoglienza.

Nel corso della tavola rotonda, interverranno il Cav. Renato de Scisciolo, vice presidente nazionale Fai Antiracket, il quale farà sintesi dell’operato fino ad oggi svolto e illustrerà gli obiettivi da raggiungere nei mesi a venire, nonché l’Avv. Maurizio Altomare, responsabile dell’ufficio legale Fai Antiracket. Porterà il proprio contributo anche il rappresentate dello sportello di consulenza e assistenza di Cremona.

Con il desiderio di tornare a fare rete, l’incontro del 22 luglio è il primo, a più voci, dopo il lockdown e aprirà ad una fase di maggiore collaborazione e partecipazione tra le quattro associazioni pugliesi che da anni operano sul territorio nostrano a servizio degli imprenditori e dei commercianti vittime di usura e racket.

Le associazioni Antiracket forniscono ascolto a chi, subendo estorsioni, usura e intimidazioni, vive il peso della solitudine e della paura. Accogliendo le drammatiche storie delle vittime, l’Antiracket aiuta a condividere i timori e le preoccupazioni e sostiene gli imprenditori ad affrontare la delicata fase della denuncia e del processo, attraverso la professionalità dei suoi iscritti.

Uscendo dalla solitudine, si trova il coraggio di non piegarsi più e di intraprendere nuove strade per opporsi alle vessazioni malavitose.

Come spesso si ripete nell’associazione, con l’Antiracket non si è mai più soli!

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet