Recupero Password
Discarica abusiva a cala san Giacomo: il Comune si costituirà parte civile
15 ottobre 2019

MOLFETTA - «Il Comune di Molfetta si costituirà parte civile nel processo a carico dei responsabili della discarica abusiva individuata e sequestrata in località Cala san Giacomo. Chi commette reati contro l'ambiente sappia che offende la collettività intera a cui dovrà rendere conto anche in solido».
A precisarlo è il sindaco Tommaso Minervini all’indomani dell’operazione condotta dai militari della Guardia Costiera, appartenenti al Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari.
«Ringrazio il Comandante della nostra Capitaneria di porto – continua Minervini – per il lavoro svolto  a supporto del Nucleo operativo e per la dedizione degli uomini della Guardia costiera sempre attenti a monitorare il territorio».

Nei giorni scorsi, in località San Giacomo, i militari hanno individuato, all'interno di un’area scoperta recintata, di circa 1.800 metri quadrati, una discarica abusiva piena di lavatrici, elettrodomestici da cucina e finanche una colonnina per distributore carburanti fuori uso, ammassati senza alcuna autorizzazione e hanno denunciato una persona a carico del quale si aprirà un processo.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet