Recupero Password
Devastato un carrubo maestoso a Lama Martina a Molfetta, la denuncia di “Terrae”
30 maggio 2020

 MOLFETTA – Continuano i danni ambientali a Molfetta (le cosiddette guardie ambientali che fanno? Ne sono al corrente?).

L’ultimo scempio è avvenuto ai danni del grande carrubo di Lama Martina, dove ignoti hanno devastato questo imponente carrubo monumentale presente.

La denuncia è del Centro Studi e didattica ambientale "Terrae" di Raffaele Annese.

Sarebbe stata anche individuata la 'tana' dei vandali che, in questi ultimi mesi, hanno minato la tranquillità dei residenti della zona".

"L'area interessata, era ricca di chiodi, bustoni per l'immondizia, un piccone in ferro, rami di piante tagliate, fazzoletti, rifiuti vari e gran parte dei pali divelti destinati alla segnaletica del parco - prosegue il post - L'albero compromesso, e cioè un maestoso esemplare di carrubo, è stato picconato, danneggiando una parte del tronco. Inoltre, gli anzidetti pali sono stati inchiodati sul carrubo creando una pedana.

Ricordiamo che, seconda la Legge Regionale 14/07, sono individuati e tutelati anche i carrubi secolari. Per tanto, si fa presente di come l'area sia costantemente sorvegliata e che, tutti gli atti illeciti, verranno denunciati alle autorità competenti. Altresì, si invita la cittadinanza ad essere attiva ed aiutarci nella tutela ambientale, espressione di promozione e qualità della vita umana".

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet