Recupero Password
Covid, “Mi vaccino nel week-end” per i dipendenti delle aziende della zona industriale di Molfetta Proposta dell’Associazione Imprenditori, del Rotary Club e della Croce Rossa ai soggetti indipendentemente dall’età
22 aprile 2021

MOLFETTA – Scatta l’operazione che permetterà a tutti dipendenti della zona industriale di Molfetta di vaccinarsi contro il Covid indipendentemente dall’età. Un’iniziativa in tal senso è stata presa dalla locale Associazione Imprenditori dal Rotary Club e dalla Croce Rossa che hanno accolto le richieste, delle imprese del territorio, di mettere in sicurezza le aziende somministrando il vaccino ai dipendenti con il Progetto "Mi vaccino nel week-end".
La vaccinazione in una prima fase, anche per motivi organizzativi, sarà destinata esclusivamente agli iscritti dell’Associazione imprenditori e, successivamente, sulla base dei vaccini che verranno forniti, potrà essere allargata anche alle altre aziende.

Le tre istituzioni, sensibili alle problematiche della popolazione in un momento storico così delicato, intendono, perciò, collaborare per organizzare una campagna vaccinale nel fine settimana (per non alterare gli orari di lavoro) in favore dei dipendenti delle aziende del distretto industriale di Molfetta, ripetibile poi per altre realtà imprenditoriali.

Ecco di seguito illustrato il ruolo e il coinvolgimento di ciascuna istituzione:

- Associazione Imprenditori di Molfetta: reclutamento delle aziende interessate e dei dipendenti aderenti alla campagna vaccinale, individuazione della struttura ospitante l’iniziativa, raccolta fondi per copertura spese di gestione, coordinamento delle attività fra i tre soggetti proponenti il progetto e la Asl;

- Croce Rossa italiana: supporto logistico e assistenza sanitaria;

- Rotary Club di Molfetta: reclutamento dei medici vaccinatori, infermieri e personale amministrativo per la gestione degli appuntamenti e i servizi che si renderanno necessari.

Il progetto è già in fase avanzata: è stata individuata la location, la realizzazione di una bozza di protocollo di intesa da sottoporre all’approvazione degli Enti autorizzatori e il reclutamento dei medici vaccinatori nonché volontari già avviato da tempo dal Distretto 2120 del Rotary (Puglia e Basilicata) con la commissione distrettuale di Protezione Civile e Maxi-emergenze.

La proposta progettuale è stata favorevolmente accolta dal governatore della Regione Puglia Michele Emiliano nonché dal sindaco di Molfetta Tommaso Minervini.

L’iniziativa presentata agli Enti preposti è stata riscontrata con tempestività in data 16.04.2021 dal dott. Vito Montanaro, Direttore del Dipartimento promozione della Salute Regione Puglia. Nella sua nota, ha preso atto della disponibilità dei soggetti firmatari il progetto a sostenere la campagna vaccinale e ha rinviato all’emanazione delle linee guida regionali in merito alle vaccinazioni nei luoghi di lavoro, l’adozione del progetto.

Associazione imprenditori, Rotary e Croce Rossa ritengono che la nascita di questo progetto possa vedere la ASL Ba e la Regione Puglia nel ruolo di pionieri di un format che, una volta collaudato, potrà essere replicato su tutto il territorio nazionale. Infatti, all'incontro progettuale hanno preso parte rappresentanti del distretto di Foggia, già interessati a replicare immediatamente il modello.

Con questo “Progetto Pilota” si vuole fare rete per affrontare l'emergenza senza delegare, ma impegnando le forze in seno a istituzioni che da sempre si muovono verso gli altri.

"Mi vaccino nel week-end " è una proposta progettuale che non lascia spazio all'improvvisazione che di certo farà riflettere sullo spirito di Servizio di istituzioni nate per andare incontro alle esigenze delle persone, in questo momento particolarmente prezioso.

I tre enti proponenti confidano nel favorevole coinvolgimento di tutti, affinché la complessità del Progetto non sia una ragione per restare inermi. Perché come dice don Tonino,

“Chi spera cammina, non fugge!

Si incarna nella storia!

Costruisce il futuro, non lo attende soltanto!

Ha grinta del lottatore, non la rassegnazione di chi disarma!

Ha la passione del veggente, non l’aria avvilita di chi si lascia andare.

Cambia la storia, non la subisce!”.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet