Recupero Password
Coronavirus, questa non è una passeggiata. RESTATE INFORMATI MA RESTATE A CASA. Continua l’iniziativa dei giornalisti di “Quindici” a Molfetta
Michelangelo Manente, vignettista di "Quindici"
08 aprile 2020

MOLFETTA – Continua l’iniziativa “RESTATE INFORMATI MA RESTATE A CASA” avviata dai giornalisti di “Quindici” a Molfetta per sensibilizzare i cittadini a restare a casa. Ad informarli pensiamo noi.
Oggi interviene Michelangelo Manente, vignettista di “Quindici”.

Siamo a casa. Dobbiamo essere tutti a casa. Sembra strano dirlo anche a me stesso che di solitario smart working vivo da ormai tredici anni tra Molfetta e Milano, città in cui abito da qualche anno. Magari ci sono più abituato, magari ci soffro meno a stare dentro casa ma il senso di responsabilità mi impone di restare lì dove devo essere per non offrire al virus la possibilità di usare anche le mie gambe per passeggiare tra la gente. Se non posso passeggiare io allora non posso concedere a lui il “lusso” di godersi Molfetta, Milano, l’Italia.

Manca a tutti un abbraccio, ora ci manca un sacco, ci manca addirittura una molesta strombazzata attraversando la strada; ci stanno mancando tante cose, cose che oggi riacquistano un valore, rappresentano una mancanza, un’assordante mancanza.

Chissà, magari è proprio questo il messaggio che dovremmo cogliere tutti, una lezione dura e vigorosa, evidentemente proporzionata alla distrazione e leggerezza con le quali abbiamo vissuto fino a un mese fa. Boh non so, ipotizzo. Forse è solo che mi piacerebbe pensare a questa grande maestra di nome Terra che ci sta bacchettando a modo suo per farci capire che in qualcosa abbiamo sbagliamo. In fondo nessuno è perfetto, tantomeno noi.

Ora sto facendo la quarantena a Molfetta, sono venuto da Milano per lavoro a metà febbraio prima che fosse necessario definire le “zone rosse”, tant’è che poi non sono potuto più tornare su perché la situazione dei contagi al Nord iniziava a sfuggire di mano. Per assurdo, il destino mi ha privato degli abbracci delle persone care a cui penso quando sono lontano dalla Puglia nonostante ora le abbia a poche centinaia di metri da me. Mi tocca continuare vederli in modalità “smart”, al telefono o in video chiamata. Vabbè, mi basta far finta di essere ancora a Milano, una Milano ormai lontana da quello stereotipo che la vede sempre rappresentata grigia, cupa e annebbiata. Il sole anche lì fa capolino spessissimo, chi l’ha vista mai (per fortuna) la nebbia!

Passerà tutto, sono state superate situazioni peggiori di questa nonostante non sia certamente una passeggiata.

Sì, una passeggiata, proprio quello che ci saremo meritati una volta che avremo svolto responsabilmente il nostro unico e determinante dovere: non prestare le nostre gambe a questo invadente e invisibile “turista rompiscatole” che di nome fa Covid-19.

Restiamo a casa. Più lo facciamo, prima torneremo tutti a goderci finalmente le nostre meritatissime passeggiate tra la gente.

Michelangelo Manente

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet