Recupero Password
Consorzio Meral Molfetta, assolti in Appello Giovanni, Vito e Angela Alba: il fatto non sussiste
08 marzo 2018

MOLFETTA - Giovanni Alba, Vito Alba e Angela Alba del RESIDENCE ALBA comunicano che la Corte di Appello di Bari ­Sezione Terza, composta dai Consiglieri De Cillis (Presidente), Grippo e Fanizzi, con sentenza emessa in data 6 marzo 2018, ha assolto gli stessi dai reati di bancarotta fraudolenta e di truffa ai danni dello Stato, contestatigli dalla Procura della Repubblica di Trani, con la più ampia formula "perché il fatto non sussiste".

Gli stessi sigg.ri Alba, inoltre, rendono noto che la Corte di Appello di Bari, con la predetta sentenza, ha altresì escluso la responsabilità amministrativa del Consorzio MERAL, sempre con la più ampia formula "perché il fatto non sussiste".

In conseguenza delle dette statuizioni di assoluzione, sono state revocate anche tutte le statuizioni a suo tempo adottate in relazione alle richieste di risarcimento provenienti dalle parti civili costituite.

La vicenda si riferisce al complesso residenziale realizzato dal Consorzio MERAL lungo la via di Giovinazzo, appena alla periferia della città di Molfetta sul suolo dell'ex pastificio Maldarelli, noto come RESIDENCE ALBA.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet