Recupero Password
Con il Galà Lirico dell’Aneb di Molfetta “Tu che m’hai preso il cuor” Lisa ha veramente raggiunto i cuori del pubblico
17 dicembre 2018

 MOLFETTA - Tante le emozioni vissute all’Auditorium di San Domenico a Molfetta durante il Galà Lirico per Lisa dal titolo “Tu che m’hai preso il cuor”, organizzato dall’ANEB (Associazione Nazionale Educatori Benemeriti) e dal Centro Culturale Auditorium: il fine, quello di raccogliere fondi per consentire alla giovane sposa molfettese Lisa di sopportare le notevoli spese necessarie per continuare la riabilitazione motoria e vocale dopo un delicato intervento all’estero, la passione e la professionalità con cui i vari cantanti tutti di talento sia italiani che asiatici hanno eseguito brani lirici e della tradizione napoletana,  il rapporto empatico che sin dalla prima canzone “Tu che m’hai preso il cuor” si è instaurato tra gli artisti e il pubblico che più volte ha scandito le parole delle canzoni insieme a loro.

La serata è stata introdotta dai presidenti dell’ANEB, prof. Michele Laudadio, e del Centro Culturale Auditorium, prof. Damiano D’Elia, che hanno evidenziato la validità di questa collaborazione tra due associazioni che perseguono lo stesso fine: quello della promozione culturale sul territorio.

Pigmalione del Galà è stato il basso Onofrio Salvemini, a cui si deve non solo l’idea dell’iniziativa pro Lisa, ma anche la direzione artistica della manifestazione. Salvemini con molta verve e spiccato senso di umorismo ha introdotto i vari cantanti mettendoli subito a loro agio di fronte a un pubblico numeroso e competente e questi hanno dato il meglio delle loro abilità canore.

Tali sono stati il soprano Tonia Giove che ha cantato una travolgente “Mamma” e una melodiosa “Barcarola”, i cantanti Geng Zihao, Yumeng Ma e Giovanni D’Elia che si sono esibiti in trio in “Così fan tutte- Un’aura amorosa”, il tenore Vito Piscopo e il soprano Beatrice Mastropasqua nel duetto “Io te vurria vasà”, la coppia Leonardo Gramegna e Luisella De Pietro che hanno entusiasmato il pubblico con “Non ti scordar di me” e un’aria della Tosca. Altrettanto bravi sono stati i cantanti Brigida Catanzaro, Francesca Gangi e lo stesso Onofrio Salvemini nell’eseguire insieme agli altri o da soli brani di Mozart (dal Flauto Magico e dal Don Giovanni), Vivaldi, Handel (dal Giulio Cesare e da Berenice), Puccini (dalla Tosca) Mascagni (dalla Cavalleria Rusticana) e Rossini.

Un plauso particolare va al maestro Emanuele Petruzzella che ha accompagnato al pianoforte con lodevole professionalità tutti i cantanti della serata.

Il galà si è concluso con la canzone napoletana “Ohi vita” cantata all’unisono dagli artisti e dal pubblico in un crescendo incontenibile di entusiasmo.

Alla fine, il Presidente dell’ANEB prof. Michele Laudadio ha offerto un omaggio floreale alle cantanti e ha ringraziato il pubblico per la loro generosità nei confronti di Lisa, comunicando la somma raccolta che ammonta a 543 euro. Da parte sua  il presidente del Centro Culturale Auditorium, prof. Damiano, nel ringraziare gli artisti si è così espresso: “due pensieri mi hanno fatto  riflettere,  oggi giornata contro la violenza sulle donne, le donne cantanti ci hanno riportato al valore e alla bellezza di cui sono portatrici e la presenza di questi bravi cantanti del mondo asiatico ci ha insegnato il valore dell’intercultura e del multiculturalismo, al di là del piccolo mondo del “prima gli italiani”, per un linguaggio universale e di bellezza e verità che ci rende umani e cristiani”.

Anche Don Silvio Bruno, parroco della Chiesa di San Domenico, pur assente alla manifestazione per precedenti impegni pastorali, ha fatto pervenire un messaggio scritto di condivisione e di plauso per questa iniziativa di solidarietà per Lisa.

La musica ha saputo rapire i cuori dei presenti per una nobile causa: aiutare Lisa a guarire.

Michele Laudadio

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet