Recupero Password
Completata un’altra opera a Molfetta, tolti i puntelli da Palazzo Tattoli nel borgo antico
Si rimuovono i puntelli da Palazzo Tattoli
19 dicembre 2018

MOLFETTA – Un’altra opera avviata dalla passata amministrazione di centrosinistra, viene avviata a compimento dalla giunta Minervini a Molfetta. Un’opera meritoria che fa compiere un altro passo avanti all’azione di recupero del borgo antico.

L’idea è quella di creare proprio lì, all’interno di Palazzo Tattoli, una struttura in cui tra spazi espositivi e realtà aumentata, sarà possibile “ascoltare” il racconto della città, ammirare, attraverso un percorso di rampe, i ruderi del palazzo e l’evoluzione urbanistica della città, un museo cittadino da aprire ai turisti, alle scuole. Il progetto definitivo, realizzato d’intesa con la Soprintendenza, sarà ultimato entro i primi mesi del 2019, intanto, ieri mattina, dopo cinquant’anni, sono stati rimossi i puntelli (pure sostituiti nel tempo più volte con un aggravio di spese per le casse comunali), che tenevano in piedi la struttura.

«Recuperiamo l’ultimo rudere della città vecchia, in stretta collaborazione con la Soprintendenza – sottolinea il sindaco, Tommaso Minervini - realizzando una struttura museale nel cuore di Molfetta, un luogo dove fare promozione del territorio, della nostra cultura, delle nostre bellezze artistiche e naturalistiche, e si potrà avere il racconto della città».

 L’operazione di messa in sicurezza e rimozione dei puntelli, è stata messa a punto grazie ai lavori di messa in sicurezza realizzata, in questi mesi, dall’impresa Balacco.

«Abbiamo lavorato in condizioni di estrema difficoltà operativa ma – puntualizza l’ing. Ignazio Balacco - ce l’abbiamo fatta. All’interno dell’immobile abbiamo trovato una serie di testimonianze, relative alle tipologie costruttive, alla distribuzione degli spazi, molto importanti da far conoscere a chi visiterà il sito».

Nel palazzo ci saranno spazi conservati a rudere, visibili.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet