Recupero Password
Colpaccio Hockey Molfetta: bomber De Pietri è biancorosso Il Ds Napoli: «trattativa non facile, ma alla fine siamo riusciti a fare un regalo a nostri tifosi»
Samuele De Pietri
07 gennaio 2019

 MOLFETTA - Chiusura di mercato con il botto per l’Asd Estrelas Hockey Molfetta, che si rafforza ulteriormente, assicurandosi le prestazioni sportive dell’attaccante Samuele De Pietri.

Bomber di razza, originario di Reggio Emilia, De Pietri ha deciso di sposare la causa biancorossa e di ‘scendere’ in Serie B, per contribuire a riportare più in alto possibile il Molfetta. Negli ultimi anni De Pietri, ha ottenuto due promozioni in A1: con lo Scandiano di mister Crudeli e con il Vercelli di mister Pino Marzella, che quindi ritroverà anche a Molfetta. Come dice il detto, “non c’è due senza tre” e i tifosi molfettesi si augurano quest’anno il “tre su tre” in tema di promozioni, del nuovo attaccante biancorosso.

Negli anni, la carriera di Samuele De Pietri, ha sempre avuto un'unica costante: i gol a raffica messi a segno dal bomber emiliano. Statistiche alla mano, negli ultimi 13 anni di carriera, tra Serie A1 e A2, De Pietri ha totalizzato la bellezza di 266 presenze realizzando ben 438 reti. Numeri da capogiro. Stecca d’oro in A2 con il Correggio nella stagione 2012/13, quando realizzò ben 61 reti, ha sfiorato l’ambito premio personale altre volte nella serie cadetta, quando si è classificato in seconda posizione nella classifica dei bomber, vale a dire: nel 2011/12 - 58 reti, 2015/16 - 41 reti, 2016/17 - 47 reti. Medaglia d’argento anche in Serie A1 nella stagione 2013/14, quando in una squadra che vagava nei bassifondi della classifica, mise a segno la bellezza di 63 reti nella massima serie, secondo solo ad un mostro sacro come Tataranni.

Nella scorsa stagione, ha contribuito, come suo solito a suon di gol, alla promozione del Vercelli in A1, realizzando 36 reti e classificandosi al 3° posto nella classifica cannonieri di A2. Samuele De Pietri, conosce bene i metodi e gli schemi di mister Marzella e per lui sarà quindi più facile inserirsi in una squadra già molto competitiva.

Abbiamo avvicinato il Direttore sportivo, Massimo Napoli, colui che ha seguito più da vicino la trattativa con il bomber emiliano: «Con il supporto della presidente Diana Maurantonio e il benestare di mister Marzella, ho iniziato una trattativa con il giocatore, per dire la verità per niente facile. Non è stato semplice infatti, convincere un giocatore di tale calibro a scendere in Serie B, dopo aver ottenuto una promozione in A1 da protagonista con la maglia del Vercelli lo scorso anno. Senza contare la folta concorrenza creatasi per il giocatore, soprattutto negli ultimi giorni di mercato. Ma alla fine, siamo riusciti con tenacia e perseveranza a spuntarla noi e a regalare all’Hockey Molfetta e agli appassionati molfettesi, un giocatore di livello, che va ad aggiungersi ad altri giocatori già in rosa, altrettanto di livello».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet