Recupero Password
Colpaccio della Pallavolo Molfetta: Arriva dal Gioia Francesco Del Vecchio
17 luglio 2010

MOLFETTA - Il mercato della Pallavolo Molfetta parte col botto. Il primo nome (e che nome!) della squadra che a breve sarà a disposizione di Pino Lorizio, è lo schiacciatore Francesco Del Vecchio (Foto). Reduce dalla sfortunata parentesi del Nava Gioia del Volley (sfortunata a livello di squadra, ma non per lui, che si è sempre ben messo in mostra quando è stato chiamato in causa), il talento di Terlizzi ha scelto Molfetta.
Classe '87, 195 cm di altezza, Ciccio Del Vecchio è un martello di grande qualità, che vanta, nonostante la giovane età, un passato di grandi risultati. Prima della stagione nel Gioia, infatti, ha ottenuto una promozione in A2 con il Terlizzi, e in generale è sempre stato tra i migliori di categoria nel suo ruolo. Un vero talento, insomma, che porta a Molfetta entusiasmo e freschezza, classe e voglia di confermare tutto quello che di buono si dice in giro su di lui.
Un amore frutto di un lungo corteggiamento, quello tra Del Vecchio e la Pallavolo Molfetta. La società ha puntato forte su di lui, convinta dalla sua grande qualità, ma anche da una personalità fuori dal comune. A riprova di questo, basti pensare che la società molfettese lo ha strappato a una concorrenza piuttosto agguerrita. "Devo dire - esordisce Del Vecchio - che uno dei motivi che mi hanno fatto scegliere senza troppi dubbi Molfetta è stato proprio il fatto che la società mi ha sempre stimato. Puntano forte su di me e questo indubbiamente ha contribuito alla mia decisione".
Adesso, però, occorrerà raccogliere i frutti di questo matrimonio. "Ci toglieremo parecchie soddisfazioni - prosegue -, la società sta lavorando per allestire un roster di grande qualità e sono certo che riusciremo a concorrere per le zone alte della classifica. Io, da parte mia, cercherò di fare il massimo e di ottenere qui a Molfetta qualcosa di importante".
Grande fiducia e notevole entusiasmo, dunque. Oltre che voglia di riscatto, sia per se stesso che per la Pallavolo. "Vengo da una stagione particolare a Gioia del Colle, dove siamo retrocessi e non ho trovato molto spazio. Certo, è stata un'esperienza importante che mi ha fatto crescere, ma ho tantissima voglia di riscattarmi e di fare bene".
Ce la metterà tutta, insomma, con il supporto dei tifosi. "A loro dico di venire al palazzetto e di godersi la pallavolo. Quella molfettese è di certo un piazza esigente. Io chiedo ai tifosi di stare tranquilli perché ci metteremo sempre il massimo e, ripeto, ci toglieremo parecchi soddisfazioni".
  

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet