Recupero Password
Ciminiere a ridosso della stazione, si recupera l’ultimo esempio di archeologia industriale di Molfetta
30 gennaio 2019

MOLFETTA - Proseguono e andranno avanti ancora per qualche settimana i lavori di recupero del corpo di fabbrica e delle ciminiere dell’ex cementifici, o situato a ridosso della stazione ferroviaria, ultimo esempio di archeologia industriale di Molfetta, un tempo definita la Manchester delle Puglie.

Per il consolidamento e il recupero della struttura, che un tempo ha ospitato il cementificio De Gennaro, e delle ciminiere sono previsti interventi per oltre 330mila euro.

Nei mesi scorsi sono stati effettuati sopralluoghi tecnici che ne avevano evidenziato lo stato di degrado e una serie di criticità che avrebbero potuto determinare situazioni di pericolo che hanno imposto interventi di somma urgenza per lavori di messa in sicurezza.

Un altro pezzo di storia che viene recuperato, pronto ad essere restituito alla città.

«L’attività amministrativa è a tutto tondo. Stiamo recuperando – sottolinea il sindaco, Tommaso Minervini - i tanti ruderi della città, sia quelli fisici che quelli intellettuali».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet