Recupero Password
Celebrazione eucaristica e consegna di riconoscimenti per celebrare Santa Barbara a Molfetta Festa curata dalla Capitaneria di Porto - Guardia Costiera
06 dicembre 2019

MOLFETTA – Si è tenuta anche quest’anno la celebrazione in onore di Santa Barbara, patrona della Marina Militare Italiana, dei Vigili del Fuoco, dell’Arma di Artiglieria e del Genio dell’Esercito, curata dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Molfetta.

La cerimonia ha preso il via con la deposizione di una corona d’alloro, benedetta dal parroco don Gino Samarelli, collocato sulla banchina seminario dinanzi agli uffici della Guardia Costiera.

Toccanti le note del “Silenzio” mentre le Autorità e tutti gli intervenuti rendevano omaggio alla memoria di quanti hanno perduto la propria vita in mare o, comunque, prestando il proprio servizio a protezione della comunità. Schierato il picchetto d’onore della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Molfetta nonché ufficiali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Locale. Con loro il comandante la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera C.F. (C.P.) Michele Burlando, il sindaco Tommaso Minervini, il presidente del Consiglio comunale Nicola Piergiovanni, gli assessori Mariano Caputo e Antonio Ancona, rappresentanti dell’Associazione Armatori, delegazioni della Croce Rossa Italiana e delle associazioni combattentistiche e d’arma della nostra città e della vicina Giovinazzo (che ricade nel compartimento marittimo di Molfetta) e dell’Istituto “Amerigo Vespucci” di Molfetta.

Subito dopo i partecipanti alla cerimonia si sono trasferiti nel Duomo San Corrado per la celebrazione eucaristica, officiata dal Vescovo Mons. Domenico Cornacchia che, nell’omelia, ha esortato ad essere modelli e testimoni di amorevolezza e umiltà. Ha elogiato alcuni nostri concittadini che sono (o sono stati nei giorni scorsi) impegnati come volontari sull’altra sponda dell’Adriatico, in soccorso delle popolazioni colpite dal terremoto.

«La festa di Santa Barbara – ha affermato il comandante Burlando – per tutti noi marinai rappresenta un momento speciale». Un momento in cui ritrovarsi a riflettere in maniera più profonda sul proprio servizio, sul «privilegio e responsabilità di essere al servizio della comunità». Il comandante ha sottolineato, quindi, l’importanza del lavorare insieme, del fare sistema. La celebrazione segna anche il momento in cui fare il bilancio dell’anno trascorso. Due sono state le questioni messe in evidenza dal comandante: la cerimonia di consegna delle medaglie e dei riconoscimenti per la lunga navigazione che, per la prima volta, si è svolta presso l’Istituto Vespucci e il servizio di salvataggio attivato per le spiagge libere del nostro litorale.

Non sono mancati i riferimenti all’antica tradizione dei pescatori, oggi fortemente impegnati a collaborare sia nell’ambito della tutela ambientale sia nell’ambito della sicurezza.

Una palpabile emozione ha pervaso la chiesa quando sono state lette la preghiera del Marinaio e la preghiera del Vigile del Fuoco: impossibile non correre con la mente a recenti fatti di cronaca e ai mille rischi che, quotidianamente, questi uomini e queste donne corrono.

La festa si è conclusa con la consegna di encomi a coloro che si sono distinti in attività di salvataggio o di sicurezza nonché di tutela ambientale e delle “Croci di San Maurizio” a coloro che hanno dedicato la vita alla Marina Militare.

@Riproduzione riservata

 

Autore: Isabella de Pinto
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet