Recupero Password
Catechesi e arte al Museo diocesano di Molfetta: binomio possibile
03 marzo 2018

MOLFETTA - L’ufficio Catechistico della Diocesi di Molfetta e i responsabili dei servizi educativi del Museo Diocesano propongono da quest’anno un’iniziativa sperimentale sulla scia di consolidate esperienze in altre diocesi italiane: il progetto “Catechesi con l’arte”.

L’idea è di valorizzare l’arte per una prospettiva di evangelizzazione e le ragioni per investire forze e risorse in questa direzione sono di estrema attualità e vengono continuamente messe in evidenza dagli orientamenti del recente Magistero. È lo stesso Papa Francesco che in Evangeli Gaudium al n. 167 afferma che «Si rende necessario che la formazione nella via pulchritudinis sia inserita nella trasmissione della fede. È auspicabile che ogni Chiesa particolare promuova l’uso delle arti nella sua opera evangelizzatrice […] al fine di trasmettere la fede in un nuovo “linguaggio parabolico”».

Forti di questa idea, l’Ufficio Catechistico e il museo diocesano propongono alcuni appuntamenti di formazione per i gruppi di bambini che si preparano alla Prima Comunione. Le attività renderanno le collezioni museali più accessibili ai bambini attraverso una caccia al tesoro con l’intento di vivere l’ora di catechismo in maniera diversa e originale proponendo un'esperienza divertente e al contempo formativa scoprendo il dono della fede attraverso il gioco.

Il progetto “Catechesi con l’arte” vuole coinvolgere anche gli adulti, destinatari soprattutto del secondo annuncio, avendo come obiettivo: la valorizzazionedell'arte come occasione di incontro;consegnare nuove chiavi di lettura;sensibilizzare alla tutela e conoscenza del nostro patrimonio storico e artistico e soprattutto rimotivare le ragioni della fede.

L’appuntamento è per mercoledì 7 marzo alle ore 18:30 al Museo Diocesano: “In memoria di lei…”. Un incontro pensato in occasione della festa della donna per riflettere sul rapporto di Gesù con le numerose figure femminili presenti nelle Sacre Scritture. Partendo dal brano evangelico di Marco 14,3-9: «In verità vi dico che in tutto il mondo, dovunque sarà predicato il vangelo, anche quello che costei ha fatto sarà raccontato, in memoria di lei», il teologo e biblista don Francesco Saracino farà una interessante lettura intrecciata tra testo sacro ed esegesi figurativa di alcune opere d’arte.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet