Recupero Password
Cambio del martelletto al Rotary di Molfetta: nuovo presidente Michele Catalano La cerimonia al Garden di Molfetta di avvicendamento con il presidente uscente Giuseppe Chetta con la partecipazione di tutti i sindaci del territorio. Il programma per l’anno rotariano 2018-19
Parla il nuovo presidente Catalano. Da sinistra il segretario entrante Valente, lassistente del governatore Amodio, il presidente uscente Chetta, Silvestri e Mastrototaro
29 luglio 2018

MOLFETTA - Passaggio del martelletto al Rotary Club di Molfetta fra Giuseppe Chetta e il nuovo presidente Michele Catalano di Giovinazzo (il Club comprende oltre Molfetta, anche Giovinazzo, Terlizzi e Ruvo).

La cerimonia si è tenuta all’Hotel Garden di Molfetta con la partecipazione di tutti i sindaci del territorio (Tommaso Minervini, Tommaso Depalma, Ninnì Gemmato e Pasquale Chieco) e di Pierluigi Amodio, assistente del governatore. Il presidente uscente Chetta ha fatto un rapido bilancio delle realizzazioni portate avanti durante il suo mandato, mettendo in evidenza soprattutto i service realizzati a favore della popolazione.

Il nuovo presidente del Club di Molfetta, Michele Catalano, ha ricordato il motto del presidente internazionale Barry Rassin “Siate di ispirazione” che è anche il tema dell’anno rotariano e del governatore di quest’anno, Donato Donnoli, “Mente e cuore per la solidarietà”, con l’obiettivo di lasciare il mondo un po’ migliore di come l’abbiamo trovato. E soprattutto di essere ispirati al servizio degli altri, al di sopra di ogni interesse personale. Importante, secondo Catalano, è mostrare agli altri il nostro entusiasmo, facendo sapere quello che il Rotary fa nel mondo (ha eradicato la poliomielite in tutti i continenti, Africa compresa) e nel nostro territorio per migliorare le condizioni di vita degli abitanti: dalla lotta all’inquinamento ambientale alla sanità, dalla qualità della vita ai servizi pubblici.

L’anno rotariano, che inizia a luglio, sarà caratterizzato dall’incremento del clima di amicizia e dell’orgoglio dell’appartenenza, per rendere più facile il cammino che vedrà impegnato il Club nell’affrontare soprattutto i temi di attualità coinvolgendo anche le associazioni locali. Un’attenzione particolare sarà rivolta ai giovani del Club, il Rotaract (dai 18 anni in su) e l’Interact (fino ai 18 anni), per far sì che possano essere il vivaio del Club.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet