Recupero Password
Calcio, pareggio della Virtus all’esordio Antonelli illude, nella ripresa la riprende De Rita
24 settembre 2019

MOLFETTA – Calcio, girandola di emozioni all’ex campo Figc di Foggia tra Virtus Molfetta e Nuova Daunia. Molfettesi partiti molto bene e con il pallino del gioco per quasi 90’ ma costretti ad accontentarsi di un pareggio e ci sarà ancora tanto da lavorare visto che si tratta di una squadra praticamente nuova. 

Servirà ancora tempo per gli automatismi come previsto ma già si è visto qualcosa di positivo nel gioco, vista l’ambizione dell’intera dirigenza biancorossa nel nuovo roster costruito per la prima categoria. Primo tempo chiuso in vantaggio con goal fantastico di Sergio Antonelli per la truppa allenata da mister Amato, nella ripresa De Rita pareggia l’incontro nell’unica vera occasione della Nuova Daunia Foggia.

 Mister Amato, il quale deve rinunciare a diverse pedine importanti per infortuni e problematiche varie, schiera il team con un 4-2-3-1 con Xafaj tra i pali, difesa con quattro uomini, in cabina di regia capitan de Gennaro e l’ultimo innesto Cormio, la trequarti composta da Antonelli, Minervini, De Palma, davanti bomber Sciancalepore. 

I padroni ci provano con le conclusioni di Acquaviva e Perdone che non impensieriscono affatto Xafaj. Al 7’ la Virtus si fa viva con una punizione calciata da de Pinto ma Tesoro non si fa trovar pronto all’appuntamento con la rete. Dopo la parata di Xafaj sul Masullo i biancorossi premono sull’acceleratore ma i tentativi di Scincalepore e Minervini terminano di poco alte sulla porta difesa da La Gatta. Al 19’, l’uomo sicuramente più in forma della Virtus, Antonelli prova a sorprendere l’estremo difensore con un tiro cross dall’out si sinistra: La Gatta intercetta la sfera. Al 21’, il classe 2000, Sergio Antonelli con un missile dalla distanza porta in vantaggio il team biancorosso. Capitan de Gennaro e compagni continuano a macinare gioco e occasioni: 26’ La Gatta para la punizione calciata da Sciancalepore e dopo un giro di lancette Minervini coglie la traversa con un gran tiro di destro dalla distanza. La Nuova Daudia Foggia prova a reagire ma Xafaj risponde presente sul tentativo di De Rita al 28’. Sul finale del primo tempo il portiere foggiano si rifugia in angolo sulla punizione insidiosa di de Pinto.

 Ripresa di gioco in cui Minervini prova subito a raddoppiare e la sfera termina di poco alta ma al 9’ De Rita pareggia il match. Mister Amato, sul punteggio di 1-1, prova a conquistare i tre punti provando a pescare dalla panchina: Porcelli, De Cesare, Tammacco e G. de Pinto ma la difesa foggiana si chiude benissimo e nonostante il buon gioco la Virtus.

La truppa di mister Amato con un buon possesso palla e nonostante l’arrembaggio finale, deve accontentarsi di un pareggio nella prima giornata in un campo insidioso.

 Nella prossima giornata la Virtus Molfetta sarà impegnata nel primo match casalingo della stagione contro la Virtus San Ferdinando, al Petrone di Molfetta, con fischio d’inizio come previsto alle 15.30.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet