Recupero Password
Calcio a 5. Una Femminile Molfetta autorevole raggiunta nel finale sul campo della corazzata Bitonto
02 novembre 2020

MOLFETTA - Finisce 4-4 il big-match della terza giornata di serie A2 di calcio femminile tra la Polisportiva Five Bitonto e la Femminile Molfetta. Partita equilibrata, con le biancorosse avanti 4-2 fino a poco meno di cinque minuti dalla sirena finale e rimontate a 4’’ dal gong con la rete di Moreira.

 Mister Diego Iessi deve rinunciare alle indisponibili Mazzuoccolo e Tricarico e alla squalificata Pedace e parte con lo starting five composto da Liuzzo, Castro, Mezzatesta, Mangafas e Gariuolo. Avvio di gara equilibrato, con occasioni da una parte e dall’altra, ma è Othmani a sbloccare la contesa al sesto minuto. La reazione delle ospiti non si fa attendere e al 13’40’’ arriva l’1-1: imbucata di Mezzatesta per Mangafas, palla morbida sul secondo palo su cui si avventa Iaia Garuiolo che deposita in rete, festeggiando con un gol l’esordio in maglia Molfetta. Nel finale di tempo ci provano De Marco e Mezzatesta, mentre Liuzzo è attenta sui tentativi di Moreira e Fontela. Al riposo si va sull’1-1.

 Gara più vivace nella ripresa, al 6’49’’ il Molfetta va in vantaggio: lancio lungo di Liuzzo, pasticcio di Tempesta e palla che beffarda termina in rete. Il Bitonto non ci sta, due minuti e mezzo più tardi pareggia la solita Moreira. La Femminile Molfetta non si disunisce e continua a macinare gioco: al 13’12’’ Castro sfrutta al meglio una punizione dal limite dell’area di rigore per il 2-3, un minuto più tardi a segno anche Mangafas con un tap-in dopo la respinta corta di Tempesta. Match tutt’altro che finito: al 15’47’’ Fontela accorcia, subito dopo cartellino rosso per Gariuolo. Le biancorosse, in inferiorità numerica e con Castro e Mangafas acciaccate, resistono per i centoventi secondi effettivi senza prender gol, ma la beffa arriva a 4’’ dalla sirena con Moreira che beffa Liuzzo per il 4-4 finale.

 In casa Femminile Molfetta resta la soddisfazione per il pareggio ottenuto in casa di una corazzata come il Bitonto, ottenuto con una rotazione ridotta all’osso. Nel prossimo turno Barile e compagne ospiteranno al PalaPoli il Cus Cosenza.

 BITONTO – FEMMINILE MOLFETTA 4-4 (1-1 pt)

 BITONTO: Tempesta, Ponzo, Buono, Mazzaro, Valenzano, Fontela, Marfil, Moreira, Loth, Sirna, Othmani, Iacobone.  All. Pannarale.

 FEMMINILE MOLFETTA: Liuzzo, Tempesta, Mangafas, De Marco, Castro, Barile, Mezzatesta, Gariuolo. Minafra, Sciannamea, Gerla.  All. Iessi.

 ARBITRI: Fiorentino e Traetta di Molfetta. CRONO: Carone di Bari

 AMMONITE: Mangafas (M), Moreira, Loth (B)

 ESPULSE: Gariuolo (M)

 MARCATRICI: 5’48’’ Othmani (B), 13’40’’ Gariuolo (M), pt. 6’49’’ Aut. Tempesta (M), 9’09’’ Moreira (B), 13’12’’ Castro, Mangafas (M), 15’47’’ Fontela, 19’55’’ Moreira (B), st. 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet