Recupero Password
Calcio a 5 maschile, vittoria delle Aquile Molfetta nell’amichevole contro un quotato Real Deam al Palapoli finisce 6-5
Christian Ortiz
24 settembre 2018

MOLFETTA - Buon test per le Aquile Molfetta di calcio a 5 maschile in vista della partita di Coppa Italia sabato 29 settembre contro la Sim C5 Mandredonia.  Test amichevole ma visto i ritmi di gioco è stato un match che ha appassionato il pubblico molfettese presente sulle tribune del PalaPoli di Molfetta.

Il Real Deam (ser B gir D) di mister Leopoldo Capurso è stato un ottimo banco di prova per migliorare i meccanismi di gioco per Mister Rutigliani.

Partono meglio gli abruzzesi che si portano subito in vantaggio con Rossa. Molfettesi che non si scoraggiano affatto e dopo una serie di conclusioni pareggiando con Antonio Murolo. Sul punteggio di parità Lombardi fa buona guardia sui tentativi di Antonio Di Benedetto e Muoio. Sul lato opposto il Real Deam composto da giovani talenti di terra abruzzese ma da grandi calcettisti di Serie A  prova a terminare la prima frazione in vantaggio ma Stasi non si fa sorprendere sulle conclusioni  di Valera e Caffarelli. L’ultimo guizzo è dell’ex Acqua&Sapone Bordignon che coglie il palo sull’out di sinistra.

Secondo tempo dove i ritmi sono più alti ed entrambe le squadre si scoprono per cercare la rete del vantaggio. Il 2-1 è siglato da Dell’Olio che finalizza una triangolazione perfetta tra Ortiz e Antonio Di Benedetto. Sefa Molfetta prova a difendere il risultato ma il Real Deam prima pareggia con l’ex Lazio Valera, supera Pedone da banda sinistra, calciando sotto l’incrocio e poi si porta in vantaggio. Molfettesi creano gioco e gli abruzzesi avendo commesso già cinque falli sono costretti a commettere un’ulteriore infrazione; dal dischetto Ortiz con grande freddezza sigla il 3-3. Leopoldo Capurso si gioca subito la carta del quinto di movimento maglia con il buco affidata a Bordignon e dopo appena 60’’ Cafarelli riporta in vantaggio il Deam.  Sefa Molfetta che pareggia nuovamente con il tiro libero di Ortiz. Abruzzesi creano gioco e azioni interessanti ma le Aquile Molfetta con grande ordine e gestione della sfera prima si portano in vantaggio con Muoio e successivamente Dell’olio sigla il 6-4. La rete finale degli ospiti è siglata Caffarelli che sigla il definitivo 6-5.

“Il Match con il Real Deam è stato un test importante per tutti, indipendentemente dal risultato, è stato utile in vista del prossimo impegno ufficiale di Coppa Italia. In campo stiamo cercando di creare sempre più gioco visto che ci conosciamo da appena tre settimane. Abbiamo un roster completo visto gli ultimi innesti ma soprattutto abbiamo un grande gruppo con un obiettivo in comune.  Per quanto riguarda la Coppa Italia non arriviamo al massimo, penso siamo al 70% nel nostro potenziale ma sicuramente è una partite che dovremmo gestire con intelligenza.  Andremo a Manfredonia per ottenere un risultato positivo”, dice Christian Ortiz in vista del match di Coppa Italia.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet