Recupero Password
Calcio a 5 maschile, Aquile Molfetta: vittoria al cardiopalmo nel finale
08 marzo 2021

MOLFETTA - Cuore, fame e tanta grinta sono serviti alle Aquile Molfetta di calcio a 5 maschile per superare l’ostacolo Futsal Bitonto. Una partita spettacolare visti i ritmi di entrambe le squadre ma i biancorossi trionfano al PalaPoli con il punteggio di 4-3 sul Bitonto grazie al tiro di destro di Antonio Murolo deviato da Orlino.
Primo tempo chiuso in vantaggio per i molfettesi (2-1) grazie alle reti di S. Dibendetto e Dell’Olio, nelle ripresa sui tabellini dei marcatori ci vanno l’ultimo acquisto Garcia Rubio e Murolo, da sottolineare una prova maiuscola dell’estremo difensore neroverde Ritorno abile a sventare le oltre quindici conclusioni sono della ripresa.

PRIMO TEMPO. Rutigliani si affida a Lopopolo tra i pali, Ortiz, Pedone, Reyno e Dell’Olio.  La prima occasione è di De Liso con Lopopolo che devia senza problemi e sul lato opposto Ritorno risponde presente su Ortiz dopo lo schema da calcio d’angolo di Dell’Olio. I biancorossi impongono il loro gioco con un grande giro palla ma non riescono ad andare in vantaggio: Reyno calcio di poco alto, Ritorno chiude lo specchio della porta a Dell’Olio, Ortiz coglie il palo con un tiro da fuori area. L’ex di turno, Domenico Binetti, prova a scuotere i suoi ma la prima conclusione viene deviata in angolo da un attento Lopopolo e quella successiva termina di poco fuori.

Le Aquile Molfetta tornano con prepotenza ad imporre i propri ritmi e dopo le parate di Ritorno su Murolo, “il talismano” Salvatore Dibenedetto al 15’39’’ da banda sinistra supera Caggianelli si accentra e trafigge l’estremo difensore andando ad abbracciare subito il presidente de Giglio. Nemmeno il tempo di festeggiare, al 16’52’’, Acquafredda riporta in parità il Futsal Bitonto. Le squadre si affrontano a viso aperto e al 17’17’’ Dell’Olio mette a segno la rete del sorpasso dall’out di sinistra, servito in maniera perfetta da Ortiz, si va negli spogliatoio sul punteggio di 2-1

SECONDO TEMPO Nei primi minuti della ripresa partano meglio di ospiti: Lopopolo si rifugia in angolo sulla conclusione di Binetti, Barbosa manda oltre la traversa la sua punizione e al 6’08’’ Binetti sigla il pareggio dopo una buona azione personale da banda destra.

Le Aquile premono sull’acceleratore ma da questo momento in poi sale in cattedra Ritorno abile a blindare la sua porte su Garcia Rubio, Ortiz, Dell’Olio e S. Di Benedetto. L’incontro diventa sempre più avvincente ed il Bitonto non riesce più a ripartire ma la porta difesa dall’estremo difensore neroverde sembra praticamente stregata visto gli interventi ancora una volta decisivi sulle conclusioni di Pedone, Murolo e Garcia Rubio. Entrambe le squadre non si accontentano del pareggio ma a 1’26’’ Garcia Rubio riporta le Aquile sul vantaggio.

Tutto finito? assolutamente no: Caggianelli a 0’56’’ dal triplice fischio con una bordata sotto l’incrocio firma il 3-3. Mister Rutigliani vuole vincerla a tutti i costi ed inserisce il quinto di movimento ed esattamente a 9’’ dal termine il molfettese Murolo con un tiro di destro, complice una deviazione di Orlino, porta in paradiso i biancorossi.

Da ora fino al termine della stagione ci saranno sono delle finali e ogni vittoria rappresenterà un tassello in più per il sogno del presidente de Giglio, della dirigenza, dello staff tecnico ed un gruppo straordinario di ragazzi che stanno lottando su ogni pallone onorando la maglia.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet