Recupero Password
Calcio a 5 maschile, Aquile Molfetta vince il derby e resta al primo posto Mister Rutigliani festeggia 100 in biancorosso
01 febbraio 2021

 MOLFETTA - Bisognava vincere per il morale ma soprattutto per dare continuità ai risultati e le Aquile Molfetta di calcio a 5 maschile del presidente de Giglio ha dimostrato di essere inarrestabile e travolgente ai danni del Sammichele. Al PalaPoli i biancorossi vincono e convincono con il punteggio di 5-4 dopo lo svantaggio della prima frazione per 0-1. Le reti portano la firma di Barbolla (doppietta), Murolo, Reyno e Di Benedetto. Da sottolineare le parate dell’estremo difensore Tasso che ha tenuto in partita il Sammichele neutralizzando quasi trenta occasioni da reti. Nella ripresa esce fuori la voglia e la fame di mister Rutigliani che schiera il quinto di movimento sull’1-3 e Pedone e compagni con intensità travolgono il Sammichele.

PRIMO TEMPO. Rutigliani si affida a Lopopolo tra i pali, Pedone, Dell’Olio, Di Benedetto, Ortiz e Dell’Olio.  Le Aquile Molfetta provano subito ad andare in vantaggio ma nei primo 5’ Ortiz, Pedone e Di Benedetto si divorano il vantaggio, subito dopo Tasso risponde presente sulle conclusioni di Murolo e Illi. Il Sammichele nel primo tempo ha appena un paio di occasioni da rete: Lopopolo non si fa superare sul tiro dal limite di capitan Zerbini deviando in angolo. I padroni di casa con pazienza provano a siglare la rete del vantaggio ma Tasso nega la rete del goal a Reyno, Illi e Dell’Olio. La porta sembra praticamente stregata vista anche la traversa di Di Benedetto ma da questo momento in poi sale in cattedra l’estremo difensore del Sammichele che si rende determinante sulle conclusioni ravvicinate di Ortiz, Dell’Olio e Pedone. A 4’18’’ Zerbini porta il Sammichele in vantaggio su un dubbio calcio di rigore. Nel finale di primo tempo il solito Tasso salva i suoi su Reyno e Ortiz coglie il secondo palo di giornata.

SECONDO TEMPO. Ripresa di gioco in cui gli ospiti si continuando a difendere nella proprio metà campo ed ancora uno strepitoso Tasso blinda la porta su Dell’Olio, Pedone e Reyno. Dopo aver creato tantissimo le Aquile vanno sul doppio svantaggio con la rete di Perez visto un errore in fase di impostazione di Barbolla all’8’52’’.  Rutigliani dopo poco schiara il quinto di movimento e Barbolla riscatta subito il suo errore dimezzando lo svantaggio al 11’5’’. Dopo 5’’ Zerbini sigla la sua doppietta personale. Sul punteggio di 1-3 le Aquile pareggiano i conti con Barbolla e Murolo rispettivamente al 12’39’’ e 14’21’’ da sottolineare gli assist perfetti di Ortiz.  Molfettesi galvanizzati dal pareggio vanno per la prima volta del match si portano in vantaggio con la rete di Reyno al 14’27’’ che corre ad abbracciare il presidente e la dirigenza biancorossa. A 3’26’’ dal termine viene espulso Tasso (tra gli applausi del PalaPoli) autentico protagonista del match e Murolo al 17’52’’ mette a segno la rete del 5-3. Masi e 2’ dal termine schiera il quinto di movimento: Balena accorcia e nei secondi finali dell’incontro Lopopolo sulla linea salva il risultato con delle super parate da autentico campione.

Nella prossima giornata Aquile Molfetta sarà impegnata, al PalaPoli, nel recupero della 1ª giornata di ritorno con il Barletta C5: martedì 2 febbraio con fischio d’inizio fissato alle 19.15.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet