Recupero Password
Calcio a 5 femminile. Alessandra de Bari è il terzo volto nuovo della Makula Molfetta Mister Camporeale: «Con lei gol, carisma ed esperienza»
17 agosto 2018

MOLFETTA - Dopo Antonella Zaccagnino e Flora La Rossa è Alessandra de Bari il terzo innesto della Makula Molfetta per la stagione 2018/2019.

Una giocatrice di assoluto livello, molfettese doc che alla squadra biancorossa consentirà un ulteriore passo in avanti a livello tecnico: pivot di comprovata esperienza, de Bari è reduce dalle esperienze in Serie A2 con la maglia della Futsal Molfetta e dell'Arcadia Bisceglie con cui ha anche vinto la promozione in Serie A élite ma ha anche vestito i colori biancorossi agli esordi con la Don Tonino Bello Molfetta.

«Sono sicuro che darà una mano sia come persona che come giocatrice. Ha accettato con entusiasmo l'invito a far parte della nostra squadra che ormai è diventata una rosa molto competitiva ma soprattutto una realtà genuina che le ha fatto rinascere l'entusiasmo dei primi anni della sua carriera. Ha voglia di fare innamorare ancor più il nostro numerosissimo pubblico», commenta Nico Camporeale, allenatore della Makula Molfetta.

 È la stessa de Bari, ex Futsal Molfetta, a spiegare le ragioni che l'hanno spinta a dire si al progetto Makula.

«Dopo l'ultima partita dello scorso anno avevo deciso di smettere di giocare nonostante il campionato con il Futsal Molfetta fosse stato emozionate e con degli ottimi risultati. Ma era una scelta che in qualche modo non mi convinceva per niente: sono quindici anni ormai che vivo di questo sport, in tutte le sue categorie, stagioni dure, quelle in cui devi lottare per salvarti, stagioni ancora più dure, in cui devi dimostrare che la tua squadra può giocarsela con chiunque, compagne che crescono con te ad ogni allenamento, altre invece da cui puoi solo imparare questo sport, la gioia di un gol condivisa con tutta la tua squadra, quell'errore che ti tiene sveglia per tutta la notte. L'idea di rinunciare a tutto questo ha iniziato a "terrorizzarmi"».

Poi fondamentale l'incontro con l'allenatore del Molfetta, Nico Camporeale.
«Quando mi ha parlato della Makula ho capito che ho ancora voglia di vivere il futsal in tutte le sue forti emozioni, con l'impegno e il sacrificio di sempre! Ed é con questo spirito che ho accettato di rimettermi in gioco: una bella squadra con ottime giocatrici, tante mie ex compagne di squadra, una squadra in cui grinta e competitività non mancano, con un mister capace di coinvolgere tutte le sue giocatrici con semplicità e passione, una squadra che rappresenta la mia città per cui sento che sarà più facile sentirmi a casa!».

Adesso non resta che aspettare l'inizio degli allenamenti e l'avvio ufficiale della stagione.

«Non conosco molto le squadre che parteciperanno al nostro campionato ma mi aspetto una gran bella stagione da vivere insieme alle mie compagne e a tutti quelli che vorranno seguirci e supportarci dagli spalti».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet