Recupero Password
Buoni spesa, pubblicato l’avviso pubblico a Molfetta. Le richieste a partire da sabato 4 aprile
03 aprile 2020

MOLFETTA - È stato pubblicato l’avviso per l’assegnazione del bonus alimentare a favore di persone e famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla situazione emergenziale dovuta al Covid-19.

Possono presentare istanza i residenti nel Comune di Molfetta, alla data 8 marzo 2020, che si trovino in uno stato di disagio e che si trovano temporaneamente impossibilitati a soddisfare le primarie esigenze di vita a seguito delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria in corso.

La domanda deve essere fatta da un solo componente maggiorenne del nucleo familiare, da sabato 4 aprile a giovedì 9 aprile, al link

https://servizionline.hypersic.net/cmsmolfetta/portale/contactcenter/istanzeonline.aspx?IDNODE=&IDC=3&IDR=&CW=SESO

Chi inoltra la richiesta deve dichiarare di non aver superato come nucleo familiare la soglia di 600 euro mensili di reddito complessivo, ovvero il totale delle fonti di guadagno da lavoro dipendente pubblico o privato, dal reddito di cittadinanza, dalle pensioni o da altre forme di assistenza.

Il buono spesa rappresenta beneficio una tantum da 100 a 450 euro, in base ai componenti del nucleo familiare e alla presenza di minori o disabili.

ll buono spesa sarà erogato al nucleo familiare tramite emissione di carta elettronica o buoni spesa. Il buono è valido per il solo acquisto di generi alimentari, prodotti igienici (compresi pannolini, pannoloni e assorbenti), farmaci e dispositivi medici ed è spendibile nell’esercizio commerciale indicato sulla card.

Per informazioni sarà possibile da sabato 4 aprile contattare il numero Verde 800 713 932.

  Settore Socialità

        Allegato A1

 AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DEL BONUS ALIMENTARE A FAVORE DI PERSONE E/O FAMIGLIE IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE  CAUSATO DALLA SITUAZIONE EMERGENZIALE IN ATTO, PROVOCATA DALLA DIFFUSIONE DI AGENTI VIRALI TRASMISSIBILI (COVID 19)

 VISTA la Delibera di Giunta Comunale n. 74/2020 è stato approvato l’avviso per l’assegnazione del bonus alimentare a favore di persone e /o famiglie in condizione di disagio economico e sociale .

 SI RENDE NOTO

 che il Comune di Molfetta,  a seguito della situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid 19  intende  sostenere le persone e le famiglie in condizioni di assoluto momentaneo disagio attraverso erogazione di un buono spesa per singoli o nuclei famigliari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche residenti nel comune di Molfetta alla data del 08.03.2020.

 FINALITA’

 Il bonus alimentare è volto a sopperire a condizioni di gravi necessità familiari per quanto attiene alla gestione della spesa di generi alimentari o di prima necessità, a seguito della situazione di emergenza epidemiologica in atto.

 BENEFICIARI

 Possono presentare istanza tutti i residenti nel Comune di Molfetta prima dell’inizio dell’emergenza Covid-19, precisamente già residenti alla data 08.03.2020.

Gli interessati dovranno presentare istanza compilandola direttamente sul sito del Comune. Solo un componente il nucleo familiare può presentare richiesta.

Gli interessati per la compilazione dell’istanza potranno avvalersi  del servizio gratuito di contact center offerto dalla Network Contacts al numero verde 800 713 932

L’istanza deve essere compilata  nell’apposita sezione “Solidarietà Alimentare”del sito web comunale  o

cliccando sul link

https://servizionline.hypersic.net/cmsmolfetta/portale/contactcenter/istanzeonline.aspx?IDNODE=&IDC=3&IDR=&CW=SESO

 a partire da sabato  4 aprile 2020  e sino alle ore 24,00 di  giovedì 9 aprile 2020.

Il buono alimentare una tantum sarà erogato sino ad esaurimento della disponibilità finanziaria.

 I buoni non sono assolutamente né convertibili né rimborsabili.

  ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE

 L’Amministrazione Comunale, ed in particolare il settore socialità provvederà ad effettuare gli opportuni controlli preventivi e successivi, in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nell’autodichiarazione pervenuta al Comune di Molfetta, oltre che all’istruttoria delle richieste.

                           TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Tutti i dati di cui verrà in possesso L’amministrazione Comunale saranno trattati nel rispetto del codice Privacy D.Lgs.196/2003  e del regolamento UE 2016/679

 INFORMAZIONI

Per ogni ulteriore informazione gli interessati potranno contattare il numero verde

800 713 932                                                                                     

       Allegato A)

 DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DEL BUONO SPESA DI CUI ALL’OCDPC N. 658 DEL 29/03/2020

 Art. 1 – Oggetto

Art. 2 – Definizioni

Art. 3 – Soggetti Beneficiari

Art. 4 – Modalità di concessione del buono spesa ed individuazione dei beneficiari

Art. 5 – Verifica utilizzo del buono spesa

Art. 6 – Rapporti con gli esercizi commerciali

Art. 7 – Adempimenti in materia di pubblicità, trasparenza e Informazione e rapporto con la tutela della riservatezza

Art. 8 – Disposizioni finali

 Art. 1 – Oggetto

  1. Il presente disciplinare regola criteri e modalità per la concessione degli interventi urgenti di solidarietà alimentare di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020, adottata al fine di fronteggiare i bisogni alimentari e sanitari dei nuclei familiari privi della possibilità di approvvigionarsi di generi di prima necessità, a causa dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19.
  2. Le disposizioni del presente disciplinare costituiscono i criteri predeterminati di principio stabiliti dall’art. 12 della legge 241/1990 e degli obblighi di pubblicità stabiliti dagli artt. 26 e 27 del d.lgs. 33/2013.
 Art. 2 - Definizioni

  1. Ai fini del presente disciplinare si intendono:
  2. a) per “generi di prima necessità” prodotti alimentari, prodotti per igiene personale - ivi compresi pannolini, pannoloni, assorbenti – e prodotti per igiene e pulizia di ambienti domestici ed altresì farmaci e dispositivi medici.
  3. b) per “soggetti beneficiari”, persone fisiche in possesso dei requisiti di cui all’art. 4 del presente disciplinare;
  4. c) per “buono spesa,” titolo spendibile in esercizi commerciali nel Comune di Molfetta aderenti all’iniziativa pubblicati sul sito internet comunale (I buoni non sono assolutamente né convertibili né rimborsabili).
  5. d) prodotti di prima necessità di cui alla lettera b), comma 4, art. 2, Ordinanza n. 658/2020 i farmaci e dispositivi medici portati comunque a domicilio;
 Art. 3 –  Soggetti Beneficiari

 Beneficiari dell’intervento sono i nuclei familiari o singoli cittadini residenti nel territorio comunale in data antecedente all’8/3/2020 che si trovino in uno stato di disagio socio-economico a causa dell’eccezionalità dell’emergenza Covid 19 e che si trovano temporaneamente impossibilitati a soddisfare le primarie esigenze di vita, anche a seguito delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria in corso. La domanda deve essere fatta da un solo componente maggiorenne del 

  1. Si deve presumere, salvo diversa ulteriore valutazione dei servizi sociali, che lo stato di bisogno non sussista quando in famiglia vi sia un percettore di reddito da lavoro dipendente o pubblico o privato, di reddito di cittadinanza, di reddito da pensione o di altre forme di assistenza, con reddito a qualsiasi titolo  superiore a 600/euro/mese.
  2. Il richiedente dovrà espressamente dichiarare sotto la propria penale responsabilità di non essere in grado di far fronte alle basilari esigenze alimentari e di igiene. Verrà pertanto formulato un elenco in ordine di reddito dichiarato da 0 (zero) a crescere e sino ad esaurimento del budget. A parità di posizione nell’elenco il Settore Socialità procederà in relazione al numero dei componenti il nucleo familiari e/o la presenza di portatori di handicap.
  3. Il buono spesa erogabile è spendibile per una cifra complessiva e calcolata per nucleo familiare secondo le indicazioni di massima di seguito riportate. Si precisa che ove richiesto nell’istanza verrà detratta la quota spendibile presso le farmacie.
 € 100,00 per un nucleo composto da una sola persona;

€ 150,00 per un nucleo composto da due persone;

€ 250,00 per un nucleo composto da tre persone;

€ 300,00 per un nucleo composto da tre persone con la presenza di minori/persona con handicap

€ 300,00 per un nucleo composto da quattro persone;

€ 350,00 per un nucleo composto da quattro persone con la presenza di minori/persona con handicap;

€ 350,00 per un nucleo composto da cinque persone;

€ 400,00 per un nucleo composto da cinque persone con la presenza di minori/persona con handicap;

€ 400,00 per un nucleo composto da sei o più persone

€ 450,00 per un nucleo composto da sei o più persone con la presenza di minori/persona con handicap;

 Il Comune si riserva di rideterminare i singoli contributi di cui sopra in proporzione al numero delle domande ammesse ed al finanziamento disponibile.

Il buono spesa una tantum sarà erogato al nucleo familiare tramite emissione di gift card o comunque buoni spesa. Il buono “nominale” è valido per il solo acquisto di generi alimentari e prodotti igienici. Esso è spendibile negli esercizi commerciali di cui all’apposito elenco pubblicato sul sito comunale.

In alternativa a tale servizio è possibile richiedere la somministrazione di due pasti caldi giornalieri a domicilio, per un massimo di 30 gg.

 Per i farmaci è disponibile un credito di max 50 euro per 2 persone e max 100 euro per nuclei composti da tre persone ed oltre con acquisto e consegna a cura di un servizio di volontariato. Tale importo sarà detratto dall’importo complessivo.

Art. 4 – Modalità di concessione del buono spesa ed individuazione dei beneficiari

 I beneficiari sono individuati mediante la stesura di appositi elenchi stilati dal Settore Socialità sulla base dei principi definiti dall’OCDPC n. 658 del 29/03/2020, tenendo conto dei nuclei familiari più esposti ai rischi derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19 con priorità verso quelli non già assegnatari di altra contribuzione pubblica o sostegno di casse previdenziali di categoria.

 Più in particolare ai fini dell’assegnazione dei buoni spesa, l’inserimento nell’elenco di cui al comma 1 sarà disposto su istanza di parte proposta da residenti in Molfetta alla data dell’8/3/2020;

 Sono esclusi dal buono spesa coloro i quali godono di un sostegno pubblico al reddito di importo superiore a 600,00/euro /mese.

 Ad esito dell’istanza di parte verrà stilato un elenco di soggetti a cui concedere il buono spesa fino ad esaurimento del budget.

 Rimangono ferme le normali procedure di assistenza ordinaria e straordinaria nel Settore Socialità.

 Art. 5 - Verifica dell’utilizzo del buono

 Il Settore Socialità verifica in qualunque momento anche successivo la veridicità delle dichiarazioni rese in sede di istanza provvedendo al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 in caso di false dichiarazioni.

  Art. 6 – Rapporti con gli esercizi commerciali

 Il Comune provvede ad acquisire, tramite avviso pubblico, la disponibilità degli esercizi commerciali alla erogazione dei buoni spesa ed a formalizzare apposito documento contrattuale in deroga al d.lgs. 50/2016, preferendo gli esercizi che assicurano il servizio di consegna a domicilio.

  1. Il Comune si riserva la ripartizione dell’importo dei buoni tra i commercianti.
  Art. 7 - Adempimenti in materia di pubblicità, trasparenza e Informazione e

rapporto con la tutela della riservatezza

 Il responsabile del servizio è competente per l’applicazione degli obblighi previsti in materia di pubblicità, trasparenza e informazione, previsti dagli artt. 26 e 27 del d.lgs. 33/2013.

  1. I dati relativi al procedimento di cui all’OCDPC n. 658 del 29/03/2020 sono trattati nel rispetto del d.lgs. 196/2003 e ss.mm. e del Regolamento UE 679/2016, unicamente per le finalità connesse alla gestione del procedimento.
 Art. 8 - Disposizioni finali

  1. Per quanto non previsto dal presente disciplinare, si fa riferimento alla normativa statale e regionale vigente.
Modalità di accesso al beneficio

Le richieste di accesso al beneficio dovranno essere compilate direttamente sul sito web del Comune di Molfetta nella sezione dedicata “Solidarietà Alimentare” o cliccando sul link

https://servizionline.hypersic.net/cmsmolfetta/portale/contactcenter/istanzeonline.aspx?IDNODE=&IDC=3&IDR=&CW=SESO

  a partire da sabato 4 aprile 2020 e sino alle ore 24,00 di giovedì 9 aprile 2020.

 Per informazioni  contattare Network Contacts al numero Verde 800 713 932.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet