Recupero Password
Bilancio delle polizie municipali congiunte di (Molfetta, Terlizzi, Giovinazzo) per la Festa del patrono San Sebastiano
24 gennaio 2019

MOLFETTA - Celebrata anche a Molfetta la giornata dedicata a San Sebastiano, patrono dei vigili urbani che quest’anno ha visto per la prima volta uniti i corpi delle polizie municipali di Molfetta, Giovinazzo e Terlizzi sotto il comando del ten. col. Giovanni Di Capua. L'esperimento delle tre polizie, comunque, dovrebbe concludersi il 31 gennaio. Non si sa se sarà prorogato. Il sindaco Minervini è convitno che questa unificazione abbia portato dei vantaggi, anche per l'incremento del numero degli agenti.

L’evento ha avuto luogo nella chiesa di Sant’Achille.

Alla manifestazione hanno preso parte le autorità istituzionali e militari del territorio presenti anche i sindaci di Molfetta, Tommaso Minervini, Terlizzi Ninnì Gemmato e Giovinazzo Tommaso Depalma e le varie associazioni combattentistiche e i deputati Marcello Gemmato e Francesca Galizia.

Tutti riuniti per onorare il Santo e per tirare le somme sull’operato delle forze dell’ordine durante il 2018 appena terminato. 

La giornata è iniziata nella nuova sede della polizia locale (ex tribunale), intorno alle ore 10; punto dal quale le fanfare di Terlizzi a passo da bersagliere hanno percorso tutta la strada fino ad arrivare a suon di trombe all’ingresso della chiesa Sant’Achille, all’interno della quale si è svolta, intorno alle ore 11, la celebrazione della Santa Messa da parte del vicario generale don Raffaele Tatulli

Importante il riferimento, durante l’omelia, alla figura di San Sebastiano, patrono delle forze dell’ordine in quanto a sua volta impegnato militarmente durante l’epoca dell’imperatore Diocleziano commemorato ancora oggi per avere sacrificato la propria vita in sostegno della fede e in difesa dei propri ideali di giustizia e libertà.

Ideali condivisi anche oggi dalle istituzione, ed è proprio a tale proposito l’intervento dell’assessore comunale alla sicurezza Antonio Ancona ha riconfermato questi valori e ha ricordato gli importanti interventi svolti dall’amministrazione comunale in accordo con la polizia municipale durante il 2018.

Primo tra tutti l’intervento di rimpinguamento della forza lavoro nel corpo con quasi il doppio dei posti di lavoro occupati rispetto agli anni scorsi; e il progetto finalizzato alla formazione delle nuove risorse attraverso corsi di aggiornamento e formazione.

Importante anche l’intervento promosso dal consiglio comunale riguardante l’installazione di telecamere di videosorveglianza in vari punti della città, che hanno permesso il miglioramento del servizio offerto dalla polizia.

Ed è proprio in merito al lavoro svolto dalla polizia municipale che la parola è stata data al comandante Giovanni Di Capua che ha elencato le attività svolte dal corpo durante il 2018, primo tra tutti il grande lavoro svolto in occasione della visita del pontefice nella nostra città lo scorso 20 aprile 2018; i risultati ottenuti in campo di sicurezza stradale attraverso l’installazione di nuovi autovelox e segnali luminosi lungo la direttrice per Giovinazzo e nei pressi del casello autostradale sulla strada per Terlizzi e importanti anche gli accertamenti in materia dei rifiuti.

Fra i dati presentati, da evidenziare le 196 violazioni alla disciplina sul conferimento dei rifiuti per accertamenti pari a 11.800 euro. Nel corso del 2018, a Molfetta, sono state accertate violazioni al codice della strada che hanno prodotto entrate per 812.281 euro, violazioni alle ordinanze, ai regolamenti, alle leggi che hanno prodotto entrate per 21mila e 800euro, sono stati emessi ruoli, relativamente agli anni 2014/2015, per 451.420 euro; sono state accertate 14.500 violazione al codice della strada.

Nuovo, invece, l’approccio del corpo di polizia nei confronti dei nuovi strumenti hi-tech come i droni, che garantiranno lo svolgimento delle attività investigative sul territorio in modo più efficiente e veloce.

In conclusione della mattinata ha fatto il suo intervento il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini, che ha nuovamente ricordato gli importanti traguardi raggiunti dall’amministrazione durante l’anno appena trascorso, con l’augurio rivolto alle forze dell’ordine per lo svolgimento del loro lavoro sempre nel rispetto dei valori di giustizia e libertà sulla scia di San Sebastiano, loro patrono. 

© Riproduzione riservata

Autore: Antonella Tatulli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet