Recupero Password
Beata la città che non ha bisogno di giapponesi per pulire le strade. Il boomerang del presidente dell’Asm Molfetta, Paparella
Il giapponese Take raccoglie cicche dalle strade di Molfetta
02 gennaio 2019

 MOLFETTA – «Beato il Paese che non ha bisogno di eroi», ci è venuta a mente questa famosa frase di Bertold Brecht pensando all’episodio di ieri quando il giapponese Take, noto per aver preso l’iniziativa spontanea di pulire le strade di Napoli.

Ieri Take invitato a Molfetta da un amico, si è impegnato a raccogliere le cicche delle sigarette e altri piccoli rifiuti dalle strade di Molfetta. L’idea dovrebbe essere del presidente dell’Asm, Vito Paparella, che ha pensato di fare una cosa utile, ma che in realtà gli si è ritorta contro (non ne azzecca una!).

Parafrasando Brecht potremmo dire «beata la città che non ha bisogno di giapponesi per pulire le strade». E sì, perché l’ingenuo Paparella, che si è fatto perfino fotografare con Take, inviando in giro le immagini per vantarsi. In realtà ha firmato la propria incapacità.

Avevamo consigliato a Paparella un corso di comunicazione. Crediamo che ora questa necessità sia diventata urgente.

Un bravo, comunque, al giapponese che ha insegnato ai cittadini che non si sporcano le strade e al presidente dell’Asm che vanno pulite, senza aspettare interventi esterni.

© Riproduzione riservata

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet