Recupero Password
Attenti alle truffe agli anziani: la denuncia dell’Avis Molfetta
19 marzo 2021

MOLFETTA - Mentre Molfetta, come tutta la Puglia, è in zona rossa per il contenimento dell'epidemia legata al covid-19, atti illegali vengono compiuti a nome di un'associazione di volontariato della città.

Di seguito riportiamo il comunicato stampa con il quale Avis Molfetta prende le distanze da tali azioni.

«Abbiamo ricevuto segnalazioni in merito ad alcune telefonate ricevute da anziani cittadini della nostra città. Le persone che hanno effettuato le chiamate si sono presentati come volontari dell'AVIS di Molfetta. Gli interlocutori hanno ringraziato gli anziani per la donazione di sangue effettuata da un loro congiunto, chiedendo di potergli fare visita domiciliare per la consegna di un dono.

Escludiamo categoricamente tale attività e prendiamo totalmente le distanze da questi atti illegali, volti solamente a frodare e a derubare gli anziani.

Il Presidente di Avis Molfetta valuterà eventuali possibili azioni legali.

Esortiamo quindi tutti i cittadini a non cadere in queste ignobili trappole e ad evitare di far entrare sconosciuti nelle proprie abitazioni».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet