Recupero Password
Atletica Leggera: La grande Atletica torna in Puglia. Oggi e domani al “Cozzoli” di Molfetta i Campionati Invernali Assoluti e Giovanili di Lanci
Foto di Franco Pansini
27 febbraio 2021

MOLFETTA - Campionati invernali assoluti e giovanili di lanci. La stagione della grande Atletica pugliese partirà dallo Stadio “Mario Saverio Cozzoli” di Molfetta sulle cui pedane, oggi e domani, si cimentano i migliori specialisti del disco, giavellotto e martello. L’edizione 2021 dei Campionati Italiani Invernali dei lanci lunghi, organizzata dal Comitato regionale della Fidal Puglia in collaborazione con Atletica Aden Exprivia Molfetta e Olimpia Club Molfetta, sarà il primo di una lunga serie di appuntamenti di vertice in calendario nella nostra regione. Più di 130 atleti tesserati per 72 società provenienti da tutta la penisola si sono qualificati al termine delle 2 prove andate in scena in questo avvio di stagione e si contenderanno i titoli in palio suddivisi nelle categorie senior-promesse e giovanili (junior-allievi) maschili e femminili.

LA PUGLIA IN GARA. In chiave pugliese saranno 4 gli atleti in gara ma i riflettori saranno puntati soprattutto su Carmelo Musci, ventenne talento biscegliese allenato dal tecnico Gaetano D’Imperio, cresciuto a suon di record nell’Aden Exprivia Molfetta e da tre stagioni in forza al Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle. Il neo campione italiano indoor promesse, detentore di svariati record giovanili nel peso e disco, scenderà in pedana domenica (17.15) con il 5° accredito (55.28) della vigilia ma dovrà guardarsi dagli exploit dei senior Giovanni Faloci (Fiamme Gialle – 61.87), Alessandro Mannucci (Atletica Livorno – 59.56) e Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro – 58.95) e dell’altra promessa Enrico Saccomano (Malignani Udine – 56.90).

Paolo Puppo (Enterprise Giovani Atleti Bari), Pellegrino Delli Carri (Amatori Atletica Acquaviva) e Enrico Ferrioli (Athletic Academy Bari) gli altri tre pugliesi qualificatisi. Lo junior, Paolo Puppo (allenato dal tecnico Nico Savino) sarà in pedana nel giavellotto giovanile dove proverà a migliorare la misura che oggi vale il 3° accredito (65.96), il veterano Delli Carri sarà invece in gara nel martello con la 7^ misura della vigilia (58.40) in una gara dove l’azzurro Marco Lingua (74.23) non dovrebbe avere rivali mentre Enrico Ferrioli, nel disco promesse partirà dal 14° accredito (46.52).

LE ALTRE GARE. Nel giavellotto assoluto uomini la medaglia più pregiata sarà sicuramente affare riservato a Mauro Fraresso (Fiamme Gialle – 79.94) e Norbert Bonvecchio (Atletica Trento – 77.60) con Roberto Orlando (Virtus Lucca – 75.46) a fare da terzo incomodo. Più combattute le prove del disco e del giavellotto delle categorie assolute femminili dove Valentina Anibali (Esercito), Diletta Fortuna (Carabinieri) e Stefania Strumillo (Fiamme Azzurre) nella prima specialità, Luisa Sinigaglia (Bracco Atletica), Carolina Visca (Fiamme Gialle), Adjimon Adanhoegbe (Pro Patria Milano) e Sara Jemai (C.S. Esercito) nella seconda, si contenderanno i due titoli in palio.

IL PROGRAMMA. Si comincia sabato con la gara del martello giovanile femminile (ore 9.30) per finire alle 17.15 con il giavellotto assoluto-promesse femminile. Da seguire la prova del veterano Delli Carri in gara nel martello maschile alle 14.00. Domenica sarà la volta del giovane Puppo in pedana alle 9.30 nel giavellotto giovanile ma la gara più attesa sarà quella del disco assoluto-promesse che chiuderà l’evento alle 17.15 e vedrà in pedana l’uomo dei record, Carmelo Musci.

Tra le numerose personalità del mondo sportivo e non attesa la presenza del sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Roberto Garofoli, del presidente del Coni Puglia, Angelo Giliberto e del presidente della Fidal Puglia, Giacomo Leone.

Nelle prossime ore saranno rese note le modalità di accesso all’evento nel rispetto delle disposizioni anti Covid.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet