Recupero Password
Associazione "Città dell’uomo" Molfetta: Il bene comune tra emergenze e rischi. Ha ancora senso parlare di città?
20 novembre 2021

MOLFETTA – Iniziativa dell’Associazione per la formazione all'impegno politico e sociale “Città dell’uomo" a Molfetta.

«Gradualmente, nell'epoca della globalizzazione, siamo passati dalle forme simboliche della città ad un prodotto di forze che caratterizza i tessuti urbani, forze prevalentemente economiche. E la complessa macchina amministrativa dei Comuni, solitamente non riesce neanche a gestire o ad intervenire sui grandi processi globali.

Nelle epoche passate, la città era un'opera collettiva della cittadinanza sia come la conosciamo oggi, siamo come si è evoluta durante il corso dei secoli. In questo senso, dunque, la città è rappresentativa della comunità stessa e la comunità si riconosce, attraverso i luoghi simbolici, dentro un tessuto comunitario che prende forma nei palazzi, nelle strade, nei mercati, nelle chiese, e così via.

Le forze economiche, quando iniziano a gestire il territorio, producono condizionamenti funzionali del territorio, non più visto come grande opera comunitaria, ma semplicemente come algoritmi con cui le pubbliche amministrazioni hanno ancora una dura battaglia da affrontare. Il degrado delle piazze, come di qualsiasi altro luogo o arredo pubblico è frutto di una mancanza simbolica della sfera pubblica e difficoltà nella gestione amministrativa di aree pubbliche, soprattutto quando i cittadini stessi perdono interesse nella cura, nella presenza, nella gestione di spazi pubblici. Tutti elementi che sia la macchina amministrativa comunale sia le forze economiche non possono produrre, dal momento che perseguono altri fini e hanno altre funzioni.

C'è bisogno di tornare alla dimensione pubblica dello spazio, trasformando gli spazi pubblici i luoghi simbolici di dialogo e di confronto c'è bisogno di tornare sul campo, di essere attivatori di processi, mettendo insieme alleanze locali che generino e rigenerino trasformazioni comunitarie delle città.

Ne parleremo con Matteo Losapio e Matteo di Venosa il prossimo Martedì alle ore 18.30 presso l'auditorium della parrocchia Madonna della Rosa.

Ricordiamo che per poter partecipare all’incontro in presenza è necessario registrarsi al link https://forms.gle/ND4CmnoGqkkumPfe8 accedendo in presenza rispettando tutte le prescrizioni anticovid-19. Sarà comunque possibile seguire gli incontri in diretta Facebook sulle pagine: “Citta dell’Uomo” e “Agorà. La Filosofia in piazza”.

Ricordiamo che al termine del percorso formativo sarà consegnato l'attestato di partecipazione utile alla richiesta di riconoscimento di crediti formativi, da presentarsi al personale di facoltà universitaria o scuola superiore». 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet