Recupero Password
“Aspettando la notte bianca della poesia” domani a Matera. L’intervento di Gianni Antonio Palumbo di Molfetta
14 maggio 2019

MATERA - Il format “Aspettando la Notte bianca della Poesia” approda nuovamente nella città di Matera, Capitale europea della Cultura 2019, grazie alla feconda collaborazione tra l’Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo, diretta da Nicola De Matteo, e l’Associazione culturale Matera Poesia 1995, presieduta da Maria Antonella D’Agostino.

La serata avrà luogo mercoledì 15 maggio alle 18, presso la prestigiosa sede della Fondazione Sassi, in via San Giovanni Vecchio. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Matera, dalla Città metropolitana di Bari, dalla Fondazione Sassi. Numerosi gli sponsor tra cui il Frantoio Caputo di Molfetta, l’alta pasticceria di Giovinazzo, con la performance del pluripremiato Nicola Giotti, la cantina 60 passi di Orta Nova. Non a caso, l’evento si concluderà con una degustazione di prodotti tipici di Puglia e Basilicata, per promuovere le risorse del territorio.

La manifestazione sarà caratterizzata dall’alternanza di poeti pugliesi e lucani. Tra questi ultimi, oltre alla già citata Maria Antonella D’Agostino, Onofrio Arpino, Domenico Orlandi, Rosa Loponte, Daniela Lupi, Novella Capoluongo Pinto, Giampiero D’Ecclesiis, Ione Garramone e Angela Uricchio. Nella componente pugliese, una significativa rappresentanza di molfettesi, con Maria Addamiano, Gianni Antonio Palumbo (già direttore artistico dell’ottava, ora confermato per la nona Notte bianca della Poesia) e Marta Maria Camporeale. A completare il gruppo, il presidente dell’Accademia promotrice della Notte bianca, Nicola De Matteo, e gli scrittori Lucia Diomede, Luana Lamparelli, Assunta Spedicato ed Elisabetta Stragapede.

A concludere la serata un intervento di Gianni Antonio Palumbo di Molfetta, apprezzato redattore di “Quindici”.

Nel frattempo, continuano le iscrizioni alla nona edizione della “Notte bianca della poesia”, che si terrà a Giovinazzo il 23 giugno e ormai da anni si configura come uno degli appuntamenti culturali più significativi dell’estate. Le adesioni all’iniziativa e al concorso del Certamen lauriferum sono prorogate al 30 maggio (per informazioni, rivolgersi a info@culturedelmediterraneo.it).

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet