Recupero Password
Articolo Uno –MDP: una vergogna le gioistrine a pagamento nella villa comunale di Molfetta
05 aprile 2018

MOLFETTA – Le giostrine (a pagamento) ancora presenti dopo il carnevale, per il quale furono autorizzate all’interno della villa comunale di Molfetta, tornano al centro dell’attenzione delle opposizioni del consiglio comunale di Molfetta.  

«E’ urgente e non più procrastinabile che l’amministrazione comunale guidata da Tommaso Minervini si adoperi per ripristinare il decoro in Villa Comunale, disponendo l’immediata rimozione delle giostrine situate al centro della stessa – dice in un comunicato Articolo Uno Mdp -.

Come noto, la Giunta comunale con provvedimento n. 38 del 30 gennaio 2018 ha approvato una serie di iniziative “al fine di rallegrare il carnevale molfettese” (citiamo la delibera), accogliendo la proposta avanzata da alcuni imprenditori privati, che prevedeva, tra le altre cose, anche l’installazione, per il solo periodo legato al Carnevale, di giostrine per bambini.

Per tale iniziativa, in realtà, il Comune si è anche impegnato a liquidare la cifra di 1.500 euro come contributo di compartecipazione alle spese, senza specificare in alcun modo come dovesse essere ripartita tale cifra tra gli imprenditori proponenti. Un provvedimento opaco, che ci pare più a vantaggio di chi ha occupato il suolo pubblico (ma è stata pagata la TOSAP?) con giostrine a pagamento, che mirato alla promozione turistica, come invece recita la delibera.

In ogni caso, trascorso il Carnevale, trascorsa la Quaresima e trascorse ormai anche Pasqua e Pasquetta, le giostrine sono ancora lì, a deturpare un bene storico e architettonico della nostra città, senza che nessuno abbia provveduto a farle rimuovere. Ma ormai la misura è colma! Tra poche settimane la nostra città vivrà il privilegio di ospitare Papa Francesco e nei giorni precedenti questo evento, attorno alla Villa Comunale, avranno luogo svariate attività culturali e religiose.

Non vorremmo accogliere il Papa e i numerosi visitatori, proprio a due passi dal Seminario Vescovile, con uno spettacolo di tale bruttezza. Invitiamo, pertanto, l’amministrazione comunale ad adoperarsi immediatamente per ripristinare lo stato dei luoghi e restituire alla Villa il suo decoro, certamente compromesso da certe installazioni».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet