Recupero Password
Antonello Pisani (FI): un “no” convinto al bilancio di previsione 2019 di Molfetta, provvedimento approssimativo ed aleatorio il consigliere di opposizione di destra: Squilibri di cassa, debiti e investimenti irrealizzabili; numeri da brividi
Antonello Pisani consigliere di Forza Italia
26 marzo 2019

 MOLFETTA – Il consigliere comunale dell’opposizione di destra, Antonello Pisani (FI) ha diffuso le sue osservazioni critiche al bilancio di previsione 2019, approvato a maggioranza dal consiglio comunale di Molfetta.

«Iniziamo col dire che il Bilancio di Previsione è il documento programmatico per definizione di un’amministrazione. Il mio voto dunque, non poteva che essere convintamente contrario per ribadire le differenze e le distanze rispetto all’operato ed ai programmi del Sindaco e della sua Giunta.

Poche cose buone si ritrovano nel deliberato propostoci che si caratterizza per approssimazione e aleatorietà soprattutto sulla parte relativa agli investimenti che trovano ad oggi scarsissima copertura finanziaria.

L’unica cosa certa però sono i numeri e quelli del Bilancio di Previsione 2019 sono da brividi.

Le casse comunali piangono e si reggono sui “soldi porto” ad oggi utilizzati per pagare bollette e stipendi.

I debiti aumentano. Nel giro dei prossimi tre anni oltre 25 milioni di nuovi mutui verranno accesi per finanziare le urgenze – il rifacimento delle strade su tutte – e che andranno a gravare sulle spalle dei molfettesi e delle amministrazioni a venire per i prossimi 25-30 anni.

La TARI non aumenta ma l’ASM non sta in piedi. Non sono sufficienti i 10 milioni di gettito derivanti dalla tassa sui rifiuti per mantenere in equilibrio i conti della società che oggi resiste solo grazie ad entrate straordinarie che di certo non si ripeteranno nel prossimo futuro. Nel piano finanziario 2019 c’è scritto a chiare lettere che sono necessari almeno 1,2 milioni in più per garantire in tranquillità il servizio e quindi, anche su questo fronte, ci potrebbero essere presto spiacevoli novità.

Per tutto il resto si rinnovano in toto le promesse mancate del Bilancio dello scorso anno: Piano delle coste, Piano del commercio, riapertura della Piscina, Regolamento Dehors, la terza isola ecologica, la sistemazione del ponte Schiva Zappa, il rifacimento delle strade (quanto mai urgente!), i lavori di Corso Umberto (che non si sa più quando finiranno), la smart city, etc. etc. Quasi su tutto un copia e incolla del 2017 e del 2018 a conferma di quanto effimere possano spesso rivelarsi le promesse dell’amministrazione.

Infine, non possiamo non evidenziare come l’importanza e la delicatezza dell’argomento non hanno giocato a favore del clima che si è respirato in aula per tutta la seduta. Sindaco ed assessori, infatti, si sono presentati nervosi e mal predisposti all’ascolto del dibattito e più di uno ha abbandonato l’aula durante gli interventi dei consiglieri di opposizione – e non è la prima volta. Sicuramente non una bella cosa da sottolineare considerato che erano più di 100 giorni che la massima assise cittadina non si riuniva.

Dopo 21 mesi alla guida della città, dopo decine di conferenze stampa e comunicati, dopo tanti buoni propositi e annunci era lecito attendersi molto ma molto di più. La rotta va rivista e subito; così facendo si mette in pericolo il futuro di Molfetta che è già ampiamente compromesso.

Per quello che è il ruolo che mi compete continuerò a dare il mio contributo critico, puntuale, a volte severo e fastidioso ma sempre costruttivo e finalizzato a risolvere i problemi della nostra città».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet