Recupero Password
Anpi Molfetta: 10 febbraio, giorno del ricordo
10 febbraio 2021

MOLFETTA – L’ANPI (Associazione partigiani) di Molfetta, sezione "Giovanni e Tiberio Pansini" ricorda che «il 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo per “rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra” (L. 30 marzo 2004, n. 92, art. 1). Una pagina oscura da non dimenticare, con la giusta contestualizzazione storica, poiché rappresenta uno dei tanti esempi di brutalità della guerra e dell’intolleranza.

L’Istria è stata da sempre una terra multietnica e multiculturale che nel primo dopoguerra, inizialmente, e con la dittatura fascista, successivamente, subì angherie razziste da parte degli italiani volte a cancellare l’identità culturale delle popolazioni di origine slava.

Gli avvenimenti delle foibe furono caratterizzati dall’uccisione e occultamento di cadaveri negli inghiottitoi del Carso ed ebbero inizio dall’armistizio del ’43 a causa del vuoto di potere creatosi in Italia.

Stanchi delle vessazioni durate più di venticinque anni, gli slavi continuarono soprattutto tra il maggio e giugno del 1945 con le epurazioni portando all’uccisione di civili e militari italiani, identificati indistintamente come fascisti.

Oltre questi avvenimenti non va dimenticato l’arresto e la massiccia deportazione di soldati italiani e di miliziani repubblichini in campi di prigionia jugoslavi da parte dell’esercito iugoslavo e dei partigiani titini.

Come drammatica conclusione di questi eventi bisogna ricordare l’esodo - dal 1954 - di migliaia di profughi dalmati e istriani che si riversarono in Italia, interessando anche la Puglia con concentramento degli stessi nei campi profughi di Santeramo, Altamura, Barletta, Brindisi e Taranto.

Una fra le tante occasioni che ha visto la Puglia come terra di accoglienza e di solidarietà».

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2021
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet