Recupero Password
Ancora una disfunzione dell’Asm Molfetta. Un lettore denuncia a “Quindici”: difficile conferire i rifiuti per chi vive in campagna
13 agosto 2018

MOLFETTA – Malgrado progetti e programmi sulla carta, l’Asm di Molfetta continua a registrare défaillance nella sua gestione. La riprova è rappresentata dai rifiuti prodotti dai cittadini che in questo periodo vivono in campagna.

Ecco la denuncia di un lettore a “Quindici”: «Gentile Direttore del giornale "Quindici", scrivo questa mail per rappresentarle la difficoltà che i molfettesi proprietari di villette di campagna vivono ogni fine settimana nel momento in cui decidono di trascorrere qualche ora in allegria con amici e parenti.

Ormai è diventato difficile conferire i rifiuti prodotti in campagna in queste serate di calura estiva, in quanto chi gestisce la raccolta dei rifiuti "ASM" ha ben compreso che è necessario dare la possibilità a tutti questi utenti di non avere alcun pretesto per inondare di rifiuti le strade di campagna, ma al tempo stesso ha fissato degli orari che per chi passa delle ore serali in campagna diventa una specie di coprifuoco.

Immagini quanto possa essere difficile interrompere la serata e chiudere tutto mandando tutti a casa perché l'ASM non offre più il servizio dopo le ore 24.

Mi è capitato di girovagare la sera dell'11 agosto alla ricerca di un compattatore per poter conferire due sacchi di rifiuti che con questo caldo risultavano difficili da conservare nella propria abitazione nell'attesa del turno di smaltimento settimanale.

Ora io mi chiedo perché oltre a dover pagare per un servizio che non si riceve nelle campagne non in prossimità del centro urbano, dobbiamo vivere le nostre serate con l'ansia di non poter smaltire dei rifiuti che sono inevitabili.

Perdoni lo sfogo ma secondo me amministrare una città non vuol dire soltanto imporre delle regole come è giusto che sia, ma vuol dire anche capire le esigenze dei cittadini non costringendoli ad obblighi che vanno a limitare la libertà di ognuno, senza potersi godere una serata in compagnia con gli amici.

Cordiali Saluti

Gaetano Minervini».

Ogni ulteriore commento è inutile. Servirebbe, invece, una spiegazione da parte degli amministratori comunale e di quelli dell’Asm. Ma, siamo sicuri ancora una volta, non avendo risposte credibili, si rifugeranno in un comodo silenzio.

 © Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet