Recupero Password
Anche a Molfetta “Parley for the Oceans”: pulizia dei fondali e della spiaggia del Lungomare: raccolti 300 chili di rifiuti
12 agosto 2019

MOLFETTA – Sono 300 chili di rifiuti quelli raccolti nella pulizia collettiva dei fondali e del tratto di spiaggia del Lungomare Colonna a Molfetta, tappa di “Parley for the Oceans”, iniziativa ambientalista nata negli Stati Uniti per rendere i territori Plastic Free attraverso azioni di sensibilizzazione. L’iniziativa locale si è tenuta ieri dalle 9.30 alle 12.30 sulla spiaggia del Lungomare nelle vicinanze dell’Inps, in collaborazione con l’Osservatorio del Mare e la scuola sub Poseidon Blu Team. L’evento ha avuto il patrocinio e la collaborazione del Comune di Molfetta e della Capitaneria di Porto.

«Ogni minuto più di 33.000 bottigliette di plastica - dichiara Ottavio Balducci, assessore all’Ambiente – finiscono nel Mediterraneo. L’Italia è il maggior produttore di manufatti in plastica dell’area mediterranea. L’80% della plastica deriva dei rifiuti degli imballaggi ma anche il turismo, soprattutto nei mesi estivi, contribuisce ad un incremento del 30% della produzione di rifiuti in plastica. Sicuramente meritoria è la pulizia periodica di spiagge e fondali come questa promossa dall’Osservatorio del Mare in collaborazione con la Poseidon Blu Team. Dobbiamo tuttavia ricordare a tutti i cittadini che per ridurre questa devastante forma di inquinamento è urgente ridurre i consumi di oggetti in plastica e collaborare per rendere sempre più efficace la raccolta differenziata. L’amministrazione comunale, a sua volta, dovrà impegnarsi ancora di più ad efficientare il sistema di raccolta e di gestione della plastica con il fine di farne una risorsa grazie al riciclo».

Parley for the Oceans è uno spazio dove creatori, pensatori e leader si incontrano per accrescere la consapevolezza riguardo la bellezza e la fragilità del mare e per collaborare alla creazione di progetti che pongano fine alla sua distruzione. Per estendere il suo impatto, accrescere la consapevolezza pubblica in Italia e spostare l’attenzione verso il Mar Mediterraneo, Parley sta collaborando con organizzazioni locali, associazioni e gruppi di volontari per evitare, intercettare e ridisegnare il consumo di plastica.

I 22 sub impegnati in questa pulizia del mare hanno recuperato, fra l’altro, 3 copertoni di camion e uno di auto, oltre a un lunghissimo tubo di gomma, materiale ferroso di vario genere e numerose lattine.

Hanno dato il loro contributo volontario all'iniziativa anche l'associazione 2hans di Molfetta e la scuola sub Acquatica Corato, come specificano dalla scuola sub che sul proprio profilo Facebook (vedi foto della scuola) ringrazia tutti “sperando in un mondo più pulito e nel buon senso della gente”.

Un plauso per un’iniziativa di grande valore civile da parte della Poseidon che ha svolto anche un’attività educativa al servizio della città.

 

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet