Recupero Password
Allarme sicurezza nella villa comunale: grossi cani liberi, pericolo per i bambini. Un lettore scrive a “Quindici”
26 giugno 2019

MOLFETTA – Allarme sicurezza nella villa comunale di Molfetta: un lettore segnala a “Quindici” la presenza di grossi cani liberi, con rischio per i bambini.

«La villa comunale è destinata ad essere terra di nessuno, dove tutti fanno il proprio comodo senza che nessuno possa mettere sanzioni e multe per la gente indisciplinata?

Ormai nella nostra villa avviene di tutto: lo sa il sindaco Tommaso Minervini? Se non lo sa, glielo dico io, così non potrà più far finta di niente e se ignora questa cosa, è colpevole anche lui.

Oltre ai ragazzi grandi che spesso giocano a pallone indisturbati dando fastidio alle mamme e ai nonni che portano i bambini a giocare in villa, da un po’ di tempo, e ieri in particolare, due persone hanno portato cani di grossa taglia lasciandoli liberi dal guinzaglio e di correre e litigare fra loro.

Sono un nonno ed ero con mio nipote piccolo e sono rimasto atterrito da questo atteggiamento e dal pericolo che correva il bambino, che è stato più volte sfiorato dai cani. Oltre al pericolo di cadere, c’era anche quello di essere morsi dagli animali che erano senza museruola.

E’ normale tutto questo: i cani non devono avere la museruola e quantomeno essere al guinzaglio? Il custode dov’era? Io non l’ho visto e se c’era era responsabile anche lui per questa situazione.

Dobbiamo aspettare che i cani mordano un bambino per intervenire. Se non c’è un custode è necessario metterlo, se c’è deve essere più presente e sanzionare chi libera i cani e chi gioca a pallone, altrimenti la sua sarebbe un’omissione.

Se poi il Comune vuole risparmiare sulla vigilanza della villa, quando si sono giardini custoditi dove non va nessuno, magari per far guadagnare qualcosa a qualcuno, allora è un altro discorso. Mi auguro che le cose possano cambiare: invito il sindaco a scendere dal palazzo e venire nella villa a vedere cosa succede. Fra poco vedremo anche ragazzacci in moto che scorrazzano nel giardino comunale?

Grazie della pubblicazione, voi di “Quindici” siete l’unico giornale che pubblica i fatti, senza inchinarsi all’assessore di turno. Spero che pubblichiate anche questa lettera. Grazie».

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet