Recupero Password
Allarme di Rifondazione Molfetta: “neanche la pandemia ferma le aperture del commercio nei giorni festivi... li chiamavamo eroi!
16 agosto 2020

MOLFETTA – Sui rischi di ritorno del coronavirus a Molfetta, prende posizione Rifondazione con un duro, ma realistico comunicato, soprattutto a difesa dei lavoratori del commercio che sono più a rischio di contagio.

«A Molfetta come in tutta Italia neanche in tempo di pandemia si riescono a fermare le aperture domenicali e festive nel commercio. Si tratta di un problema sollevato da tantissimi anni dalle lavoratrici e dai lavoratori della grande distribuzione che la politica non ha voluto raccogliere per tutelare gli interessi dei gruppi della grande distribuzione organizzata.

Le lavoratrici e i lavoratori della grande distribuzione che insieme agli operatori sanitari erano diventati gli eroi del lockdown e che ci avevano garantito la possibilità di fare spesa anche durante il picco pandemico in Italia, speravano che questa situazione potesse far capire quanto sono dannose e inutili le aperture durante le domeniche e i festivi, ma purtroppo non è stato cosi.

Questi lavoratori come i lavoratori della sanità sono stati abbandonati a loro stessi appena è passato il picco pandemico nonostante a tutt'oggi sono tra più esposti al rischio contagio. A Molfetta rimarranno aperti sia la Mongolfiera che il Puglia outlet oltre ad altri operatori della grande distribuzione, nel silenzio tombale di questa amministrazione che avrebbe potuto intervenire ma che come altre volte si è volutamente dimenticata di quelle lavoratrici e lavoratori per non disturbare i padroni della grande distribuzione.

Per quanto ci riguarda non lasciamo soli quelle lavoratrici e quel lavoratori le cui storie conosciamo da anni. Contratti part time, maggiorazioni per il lavoro festivo e domenicale inesistenti o ridicole, contratti precari (uno per tutti quello di associato in partecipazione), straordinari spesso non pagati. Ma ciò che più umilia questi lavoratori è quello di non poter vivere una vita familiare e sociale degna, in nome del profitto e del commercio in ogni giorno dell'anno».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet